Bereguardo

Infastidisce i passanti poi aggredisce i carabinieri e ne manda due all'ospedale

L'uomo, una volta immobilizzato, è stato arrestato.

Infastidisce i passanti poi aggredisce i carabinieri e ne manda due all'ospedale
Cronaca Pavese, 06 Settembre 2021 ore 18:55

A Bereguardo arrestato un uomo di 37 anni per resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento.

Arrestato 37enne

Nel corso della notte tra domenica 5 e lunedì 6 settembre 2021, la dipendente Stazione Carabinieri di Bereguardo, a conclusione di accertamenti, ha tratto in arresto, in flagranza di reato, un 37enne di Zerbolò, ritenuto responsabile di resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento.

Infastidisce i passanti

L'uomo, durante la serata, nei pressi di Piazza Patrioti a Bereguardo, in evidente stato di alterazione psicofisica, stava importunando e aggredendo i passanti e gli avventori dei bar, rendendo necessario l'intervento dei militari operanti.

I carabinieri, intervenuti sul posto, solo a fatica e a seguito di colluttazione, anche utilizzando lo spray al peperoncino sono riusciti a placare e contenere l'uomo.

Due carabinieri feriti

Richiesto l'intervento del 118, il 37enne ha perseverato nella propria condotta violenta anche verso il personale paramedico, danneggiando inoltre l'ambulanza durante il trasporto al San Matteo.

Nella circostanza anche due carabinieri sono dovuti ricorrere alle cure dei medici: visitati presso il locale pronto soccorso, sono stati dimessi con una prognosi, uno di 21 giorni e un altro di 12. L'aggressore è stato invece dimesso con una prognosi di cinque giorni.

Ai domiciliari

L’arrestato, al termine degli atti di rito, è stato portato presso la propria abitazione, al regime degli arresti domiciliari, in attesa del rito direttissimo.