Cronaca
Atto vandalico

Incendio alle scuole medie di Mortara: a fuoco 300 banchi

Come dichiarato anche dal sindaco Ettore Gerosa, a scatenare il rogo sarebbe stato un gruppo di giovanissimi ripreso dalle telecamere della zona.

Incendio alle scuole medie di Mortara: a fuoco 300 banchi
Cronaca Lomellina, 10 Luglio 2022 ore 10:46

Attimi di panico nella serata di venerdì 8 luglio 2022 a Mortara: verso le 20,30, nella scuola media Josti Travelli si è verificato un improvviso incendio. A fuoco circa 300 banchi. A scatenare il rogo sarebbe stato un gruppo di giovanissimi ripreso dalle telecamere della zona.

Incendio alle scuole medie di Mortara: a fuoco 300 banchi

IL LUOGO DELL'INCENDIO:

Nella serata di venerdì 8 luglio 2022, attorno alle 20,30, si è sviluppato un incendio nel retro della scuola media Josti Travelli di Mortara. Il pronto intervento dei vigili del fuoco, intervenuti con diversi mezzi e con squadre da Vigevano e Mortara, ha scongiurato danni alla struttura. Le fiamme sono state domate in poco tempo, e si è in seguito lavorato alla bonifica degli spazi. A bruciare sarebbero stati soprattutto dei banchi al piano terra dell’edificio. Nessuna persona è rimasta ferita e l’entità dei danni dovrà essere valutata nei prossimi giorni.

Atto vandalico

Come affermato su Facebook dal sindaco di Mortara, Ettore Gerosa, a scatenare il rogo sarebbe stato un atto vandalico eseguito da un gruppo di giovanissimi ripreso dalle telecamere della zona mentre entrava nel cortile delle scuole medie.

"Dalle prime indagini sembrerebbe che si sia trattato di un atto vandalico. L’incendio ha generato molto fumo, è bruciato materiale didattico stivato in uno spazio protetto sotto le aule, che ha annerito la facciata. Le forze dell’ordine stanno visionando le telecamere presenti nell’area. Abbiamo già attivato l’iter per il rimborso assicurativo. Ringrazio ancora i pompieri per il loro celere intervento che ha impedito danni maggiori.

LA FOTOGALLERY DELL'INCENDIO:

3 foto Sfoglia la gallery

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter