Inaugurato un Defibrillatore presso la Chiesa Santo Stefano a Robbio

Donato dal Parroco Don Gianni Fagnola è il 16esimo presente a Robbio.

Inaugurato un Defibrillatore presso la Chiesa Santo Stefano a Robbio
Lomellina, 29 Luglio 2018 ore 15:01

Inaugurato un Defibrillatore a Robbio

Inaugurato un Defibrillatore

E' stato inaugurato oggi dopo la S. Messa domenicale, presso al Chiesa Santo Stefano di Robbio, un nuovo Defibrillazione a disposizione di tutta la cittadinanza. Lo strumento salvavita, donato dal Parroco Don Gianni Fagnola, è il 37esimo installato dall'associazione Robbio nel Cuore, il 16esimo nel Comune di Robbio.
"Siamo orgogliosi, come amministrazione e come cittadini, di avere una Robbio sempre più cardioprotetta - ha commentato davanti ai numerosi fedeli intervenuti la Vice-Sindaco di Robbio, Stefania Cesa - Questo è il quarto Defibrillatore che abbiamo il piacere di inaugurare a partire da inizio anno. Ringraziamo Robbio nel Cuore per lo straordinario lavoro svolto sul territorio e Don Gianni per aver deciso di donare questo strumento".

Un ringraziamento speciale

"Un immenso grazie a Don Gianni per questo importante gesto - ha proseguito Enrico Baldi, Presidente di Robbio nel Cuore - E' fondamentale avere Defibrillatori a disposizione dei cittadini. L'invito a tutti è di frequentare i nostri corsi gratuiti per imparare massaggio cardiaco e uso del Defibrillatore. Durano solo 5 ore e le date si possono trovare sul sito www.robbionelcuore.it. Ricordiamoci sempre che,n caso si trovi una persona che non è cosciente e sembra non respirare normalmente, la raccomandazione è quella di chiamare il Numero Unico dell'Emergenza 1-1-2, così che gli operatori del Servizio di Emergenza Sanitaria vi possano guidare nelle prime fondamentali manovre salvavita".

A disposizione dei cittadini

Dopo la benedizione da parte dello stesso Parroco il Defibrillatore è stato posizionato nella teca che si trova nel corridoio dell'accesso laterale della Chiesa, a disposizione dei cittadini dalle 8 alle 20.

Il defibrillatore automatico: spero diventi come l'estintore

Seguici sui nostri canali