Cronaca
DA PAVIA ALLA TOSCANA

In trasferta in Toscana per rubare in appartamento: arrestata 56enne

La donna, residente a Pavia, è stata sorpresa dalla proprietaria a rovistare in camera da letto.

In trasferta in Toscana per rubare in appartamento: arrestata 56enne
Cronaca Pavia, 11 Febbraio 2020 ore 16:11

Arrestati due pregiudicati responsabili di tentata rapina all’interno di un’abitazione di Montecatini Terme in provincia di Pistoia. Si tratta di una donna di 56 anni, residente a Pavia e un uomo, di anni 62, residente a Venezia.

In trasferta in Toscana per rubare in appartamento: arrestata

I militari dell’aliquota operativa della Compagnia Carabinieri di Montecatini Terme (PT) hanno arrestato una donna, G.M.R. di anni 56, pregiudicata residente a Pavia e un uomo, R.D. di anni 62, pregiudicato residente a Venezia, in esecuzione di Ordinanza di Custodia Cautelare in Carcere, emessa dal GIP presso il Tribunale di Pistoia, su richiesta della locale Procura della Repubblica, che concordava con le risultanze investigative emerse dalle attività d’indagine.

Sono un uomo e una donna

In particolare, le indagini hanno permesso di definire chiari, precisi e concordanti indizi di colpevolezza nei confronti dei due soggetti, in ordine al reato di tentata rapina consumata a Montecatini nel pomeriggio del 18 gennaio 2020 all’interno di un'abitazione.

I fatti

Nella circostanza, la donna, dopo essersi introdotta furtivamente all’interno di un appartamento situato in un piccolo complesso condominiale, è stata sorpresa dalla proprietaria, insospettita da un rumore, mentre rovistava all’interno della camera da letto. La proprietaria, ha cercato di bloccare la donna ma ha dovuto desistere in seguito all’arrivo del suo complice. I due soggetti sono riusciti a guadagnare la fuga a bordo di un autovettura che, poco prima, avevano parcheggiato nelle vicinanze, ma senza riuscire a portar via nulla dall’abitazione.

Rintracciati e arrestati

Durante la colluttazione, la vittima ha riportato lesioni giudicate guaribili in 5 giorni da parte dei sanitari dell’Ospedale di Pistoia. Le immediate indagini, svolte dai militari dell’Aliquota Operativa e rese più complicate dal fatto che erano inerenti a soggetti residenti fuori regione e avvezzi a mettere in campo tutte le accortezze del caso per non essere rintracciabili, hanno permesso di risalire ai due soggetti destinatari dell’odierno provvedimento, che questa mattina sono stati rintracciati e arrestati all’interno delle loro rispettive abitazioni situate a Pavia e Mestre.

Gli arrestati, ultimate le formalità di rito, sono stati portati rispettivamente presso la Casa Circondariale di Pavia e presso la Casa Circondariale di Venezia.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE!

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Pavia e Provincia Eventi & News

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale di Pavia (clicca "Mi piace" o "Segui" e imposta le notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia)

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter