Cronaca
Borgo Priolo

In tasca hashish, a casa cinque piante di marijuana: 23enne arrestato per spaccio

I carabinieri hanno deciso di identificare il giovane che si aggirava con fare sospetto.

In tasca hashish, a casa cinque piante di marijuana: 23enne arrestato per spaccio
Cronaca Voghera, 07 Agosto 2021 ore 12:30

Fermato per un controllo di routine. I Carabinieri gli trovano marijuana e scoprono ulteriori stupefacenti e piante coltivate presso la sua abitazione. Arrestato 23enne.

Arrestato 23enne

Nella mattinata del 07 agosto 2021, i militari della dipendente Stazione CC di Montalto Pavese (PV), al termine di perquisizioni ed accertamenti svolti nella nottata, hanno tratto in arresto L.A., 23enne italiano, residente a Borgo Priolo, celibe, cameriere, pregiudicato, responsabile del reato di produzione e detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Il controllo di routine

Durante un turno di servizio per il controllo del territorio, i Carabinieri della Stazione di Montalto Pavese, nel comune di Borgo Priolo, hanno deciso di identificare un giovane che si aggirava con fare sospetto. Notato il suo stato di agitazione, decidono di procedere ad una perquisizione personale, trovandolo in possesso di alcune dosi di hashish.

A casa cinque piante di marijuana

Decidono quindi di estendere la perquisizione alla sua abitazione situata a Borgo Priolo per una verifica più approfondita e lì trovano ulteriori panetti di hashish, nonché 5 piante di marijuana, materiale per il confezionamento e 740 euro in contanti.

Denunciato il fratello

Per quanto sopra, denunciato per il medesimo reato in concorso, anche il fratello convivente, pregiudicato 20enne agricoltore.

L’arrestato, al termine delle formalità, è stato ristretto presso le camere di sicurezza della Caserma di Stradella, in attesa di rito direttissimo dinanzi l’autorità giudiziaria di Pavia.