Menu
Cerca

In auto con 10 chili di cavi di rame rubati: denunciati

I due, un 38enne e un 39enne, avevano anche numerosi arnesi da scasso.

In auto con 10 chili di cavi di rame rubati: denunciati
Cronaca Lomellina, 20 Ottobre 2018 ore 12:36

Cavi di rame rubati: denunciati un 38enne e un 39enne fermati durante un controllo.

Cavi di rame rubati

Nel pomeriggio del 19 ottobre, i carabinieri delle Stazioni di Mortara, Robbio Lomellina e Candia, supportati dell’aliquota radiomobile della Compagnia carabinieri di Vigevano, hanno effettuato un servizio a largo raggio per il controllo straordinario del territorio, finalizzato al contrasto dei reati predatori e dei traffici illeciti delle sostanze stupefacenti e delle violazioni al codice della strada.

In tale contesto le pattuglie hanno denunciato in stato di libertà per ricettazione un 38enne con precedenti nato a Vigevano e residente a Rivanazzano Terme (PV), di fatto domiciliato a Vigevano, e un pregiudicato 39enne nato e residente a Vigevano. I due controllati a bordo di un veicolo, sono stati trovati in possesso di una matassa di 10 kg. di cavi di rame provento di furto e di numerosi arnesi da scasso e oggetti atti offendere;.

Un’altra denuncia

Nel contesto degli stessi controlli è stato denunciato per evasione anche un pregiudicato 47enne cubano e residente a Vigevano. L’uomo, in regime di arresti domiciliari nel comune di Milano, è stato sorpreso fuori senza alcuna autorizzazione.

Assuntori di stupefacenti

I militari hanno inoltre contestato l’illecito amministrativo, quali assuntori di stupefacenti ad uso personale, a due pregiudicati, un 34enne nato a Pavia e residente a Vigevano e un 35enne nato a Milano e residente a Parona (PV), poiché trovati in possesso di un grammo di stupefacente tipo “eroina”.

Controllati 30 veicoli e 60 persone

Durante l’operazione, i militari hanno inoltre proceduto al controllo di una trentina di veicoli, uno dei quali poi posto sotto sequestro per certificato assicurativo scaduto, e di più di sessanta persone, alcune delle quali presenti, al momento delle verifiche, all’interno di alcuni esercizi pubblici di Mortara e Robbio e della Stazione ferroviaria di Mortara. Sono state infine elevate numerose contravvenzioni al Codice della Strada, in particolare per mancato possesso dei documenti di circolazione e di guida, per mancato uso delle cinture di sicurezza e per irregolarità nelle procedure di sorpasso.

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

 

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Pavia e provincia Eventi&News

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale GiornalediPavia.it: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli