Il Tribunale le toglie i figli: si chiude in casa e minaccia di tagliarsi la gola

Sono dovuti intervenire i carabinieri per riportare la donna alla calma.

Il Tribunale le toglie i figli: si chiude in casa e minaccia di tagliarsi la gola
Cronaca Lomellina, 20 Ottobre 2019 ore 13:41

Il Tribunale le toglie i figli: lei, una donna rumena di 39 anni, si è barrica in casa e minaccia di tagliarsi la gola con un coccio di vetro.

Il Tribunale le toglie i figli: si chiude in casa e minaccia di tagliarsi la gola

Sono dovuti intervenire i carabinieri per portarla alla calma. Lei, una donna rumena di 39 anni, alla vista degli assistenti sociali, arrivati a casa sua per prelevare i figli su disposizione del Tribunale per i Minorenni, si è barricata in casa. Ma non solo. Ha pure minacciato di tagliarsi la gola con un coccio di vetro.

Portata in ospedale

E solo l’intervento dei carabinieri è riuscita a farla desistere dai suoi intenti. La triste vicenda è avvenuta a Breme nella mattinata di venerdì 18 ottobre 2019.  La donna, una volta calmata, è stata accompagnata in ospedale a Vigevano per un trattamento sanitario obbligatorio. Mentre i figli, tutti minorenni, sono stati portati in una struttura protetta. 

LEGGI ANCHE>> Si sente male al bar, muore poco dopo: aveva 46 anni

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità