Il grande platano all’ingresso del Castello visconteo è malato: sarà abbattuto

Purtroppo è stato colpito da una patologia fungina nota con il nome volgare di Cancro Colorato.

Il grande platano all’ingresso del Castello visconteo è malato: sarà abbattuto
Pavia, 28 Febbraio 2019 ore 09:57

Il platano sito a margine del Parco giochi del Castello Visconteo è un esemplare adulto di Platano che purtroppo è stato colpito da una patologia fungina nota con il nome volgare di Cancro Colorato ed è causata dal fungo Ascomicete.

Platano abbattuto al visconteo 

Il fungo che ha infettato il platano è originario del Nord America, attualmente è diffuso in quasi tutto il Nord Italia, in Toscana, nel Lazio, nelle Marche e in Campania. In Lombardia é da considerarsi ubiquitario, interessando indistintamente tutto il territorio delle 11 provincie. Una vera e propria piaga per i nostri alberi. 

Obbligo di abbattimento

Nel Paese vige un Decreto Ministeriale di lotta obbligatoria al patogeno. La città di Pavia è segnalata quale zona di contenimento, in cui la presenza della malattia è diffusa in maniera tale da non poterne prevedere più leradicazione. Il fungo è in grado di provocare la morte delle piante colpite nel volgere di una stagione vegetativa o poco più, a seconda che linfezione sia acuta o cronica. Il contenimento risulta dunque necessario, anche a causa della rapidità di diffusione. Il platano al visconteo verrà abbattuto nella settimana da 11 a 15 marzo 2019. Si prevede di estirpare anche la radice e per un tempo di almeno un paio danni si consiglia di non effettuare nuova ripiantumazione nel sito ove è stato estirpato.

LEGGI ANCHE: Rozzano applaude il killer

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia