PAVIA

Idrovolante si ribalta sul Ticino e si schianta contro chiatta con decine di persone, ferita 51enne

L’incidente è avvenuto durante il settimo Trofeo Battellieri Colombo: a bordo del velivolo il pilota e la moglie

Idrovolante si ribalta sul Ticino e si schianta contro chiatta con decine di persone, ferita 51enne
Pubblicato:

Tragedia sfiorata a Pavia sul fiume Ticino nella mattinata di domenica: un idrovolante, durante il Trofeo Battellieri Colombo, si è ribaltato schiantandosi contro una chiatta dove erano presente decine di spettatori.

Idrovolante si ribalta sul Ticino

Attimi di tensione sul fiume Ticino, nella mattinata di domenica 16 giugno 2024, quando un idrovolante si è ribaltato dopo essersi schiantato contro una chiatta, rischiando di affondare. L'incidente è avvenuto nelle fasi conclusive del settimo Trofeo Battellieri Colombo di Pavia, una manifestazione organizzata in memoria di Nerino Bressan, Livio Nardin e Luigi Mella.

Ferita 51enne

A bordo del velivolo c'erano il pilota e sua moglie, che sono riusciti a saltare fuori dall'idrovolante in tempo. La donna, una 51enne, è stata soccorsa dai sanitari del 118 e trasportata al pronto soccorso dell'ospedale San Matteo di Pavia, dove è stata sottoposta a accertamenti per una sospetta frattura a un piede.

Avaria al motore o boa mal posizionata

L'incidente è avvenuto intorno alle 12.30, durante l'ammaraggio di due idrovolanti dell'Aviazione Marittima Italiana partiti da Cizzago, nel Bresciano. Dopo aver planato nei pressi dell'idroscalo, i velivoli hanno iniziato la risalita della corrente diretti verso la chiatta galleggiante della Battellieri Colombo. È stato in questo momento che uno dei due velivoli si è ribaltato.

Le cause dell'incidente potrebbero essere attribuite a un'avaria del motore o a una boa mal posizionata. L'idrovolante, infatti, ha riportato danni significativi a una delle ali, ma fortunatamente il pilota e sua moglie sono riusciti a mettersi in salvo prima che la situazione peggiorasse.

Le decine di spettatori presenti sulla chiatta al momento dello schianto, fortunatamente non hanno riportato conseguenze.

(Foto: Alex Venerito)

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali