Menu
Cerca

Identificato dopo lo scippo della catenina d’oro: ma è già in carcere

Ha ricevuto in cella il nuovo provvedimento di arresto.

Identificato dopo lo scippo della catenina d’oro: ma è già in carcere
Cronaca Pavese, 18 Maggio 2019 ore 16:33

Identificato dopo lo scippo della catenina d’oro: ma è già in carcere a Bollate per altri reati.

Lo scippo della catenina d’oro

A riconoscerlo è stata la vittima, un ragazzo di 32 anni originario di Abbiategrasso che ha subìto uno scippo lo scorso 6 giugno. Il giovane si trovava alla fermata della metropolitana Assago Nord quando un ragazzo lo ha avvicinato e gli ha strappato dal collo la catenina d’oro. Il rapinatore è poi scappato a piedi facendo perdere le proprie tracce.

Il riconoscimento

Nonostante ciò i carabinieri, dopo mesi di indagini, sono riusciti a rintracciarlo: si tratta di un 25enne di origine marocchina, residente a Casorate Primo (Pavia). E’ stata proprio la vittima a confermare, attraverso il riconoscimento fotografico, che il 25enne era l’autore del reato. Nel frattempo però era già finito in cella a Bollate per altre condanne. E proprio nel carcere di Bollate ha ricevuto il nuovo provvedimento di arresto.

LEGGI ANCHE: Lui muore, il marito chiede la pensione di reversibilità e la ottiene

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli