I santi del giorno sono gli apostoli San Filippo e San Giacomo

Scopriamo le vite di San Giacomo il Minore e di San Filippo.

I santi del giorno sono gli apostoli San Filippo e San Giacomo
03 Maggio 2019 ore 05:00

Scopriamo i santi del giorno, 3 maggio: San Filippo e San Giacomo il Minore.

I santi del giorno: San Filippo e San Giacomo

San Filippo e San Giacomo il Minore furono due apostoli di Gesù Cristo il cui culto, fin in dal secolo VI, nei libri liturgici latini viene associato insieme.

San Filippo

Filippo di Betsaida era probabilmente discepolo di Giovanni Battista e fu fra i primi ad essere chiamato da Gesù che si rivolge a lui nella prima moltiplicazione dei pani. Anche nel discorso dell’ultima Cena è Filippo che chiede al Maestro: “Signore, mostraci il Padre”. Secondo alcune fonti apocrife, Filippo avrebbe evangelizzato per vent’anni la Scizia, a fianco delle sue due figlie vergini che portava sempre con sé. Morì a causa delle persecuzioni a danno dei cristiani, crocifiso a testa in giù.

San Giacomo il Minore

San Giacomo, detto il Minore per distinguerlo dall’omonimo apostolo è chiamato “cugino del Signore” perché sua madre sarebbe stata cognata della Madonna. Poche sono le informazioni biografiche certe relative a Giacomo il Minore. Una teoria circa la morte di Giacomo è che morì per ordine del sommo sacerdote Hannan II, dopo essere stato precipitato dal pinnacolo del Tempio, essendo ancora in vita, il martire perdonò ai suoi carnefici. Perciò la Chiesa cattolica non lo celebra con il titolo di martire. Nel Martirologio, al 3 maggio, si riporta che Giacomo “coronò infine il suo apostolato col martirio”.

LEGGI ANCHE: Santa Caterina da Siena, la prima donna “Dottore della Chiesa”

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia