Cronaca
San Giorgio Lomellina

Ha percepito per 10 mesi illecitamente il reddito di cittadinanza, scoperto dai Carabinieri

L'uomo è stato segnalato per l'indebita percezione del supporto statale.

Ha percepito per 10 mesi illecitamente il reddito di cittadinanza, scoperto dai Carabinieri
Cronaca Pavia, 03 Luglio 2021 ore 11:41

A  San Giorgio Lomellina è stata segnalata una persona per avere illecitamente percepito il reddito di cittadinanza.

Percepiva illecitamente il reddito di cittadinanza

Il 02 luglio 2021 i Carabinieri della Stazione di San Giorgio hanno concluso gli accertamenti intrapresi nell'ambito delle attività di controllo collegate all’erogazione del reddito di cittadinanza, relativamente a un cittadino italiano residente in San Giorgio Lomellina ma di fatto domiciliato in Pontremoli (MS).

False attestazioni

Questi pur di ottenere il beneficio attestava falsamente, nella dichiarazione sostitutiva unica per la richiesta ISEE, di abitare da solo in San Giorgio e di non avere reddito, dichiarando illecitamente la residenza anagrafica nella sua vecchia casa, in realtà venduta all’asta nel 2018, dove i nuovi proprietari solo di recente hanno trasferito la loro residenza. L'uomo però di fatto è domiciliato in Toscana con i genitori.
Questo comportamenti illeciti che gli hanno permesso di ottenere benefici per 5.000 euro, suddivisi in 10 mensilità.

Segnalato alla Prefettura

I fatti documentati sono stati segnalati alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Pavia, dai Carabinieri di San Giorgio Lomellina ex art. 1 D.L. 4/2019, convertito dalla legge 26.2019 (disposizioni urgenti in materia di redditi di cittadinanza).

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter