Cronaca
Montù Beccaria

Gli notificano il decreto di espulsione e lui cerca di accoltellarli: arrestato per tentato omicidio

Il 53enne, alla vista dei militari, ha impugnato un grosso coltello da cucina e dopo averli minacciati di morte ha tentato di colpirli sferrando ripetuti fendenti.

Gli notificano il decreto di espulsione e lui cerca di accoltellarli: arrestato per tentato omicidio
Cronaca Oltrepò, 10 Giugno 2022 ore 09:17

Montù Beccaria: arrestato un 53enne per resistenza a Pubblico Ufficiale e tentato omicidio.

Arrestato 53enne

L’8 giugno 2022, i carabinieri della Stazione di Montù Beccaria coadiuvati da quelli della Stazione di Stradella, hanno tratto in arresto M.A., 53enne di origini marocchine, pregiudicato, destinatario di decreto di lasciare il territorio dello Stato emesso dal Questore della Provincia di Torino, resosi responsabile dei reati di resistenza a pubblico ufficiale e tentato omicidio.

Tentata di accoltellare i militari

I militari, venuti a conoscenza dell’ordine di espulsione emesso a suo carico, nelle prime ore della mattinata si sono recati presso la sua abitazione a Montù Beccaria per prelevarlo e accompagnarlo presso la Questura di Pavia e successivamente presso un centro di permanenza per il rimpatrio. L’uomo, alla vista dei militari, ha impugnato un grosso coltello da cucina e dapprima li ha minacciati di morte e subito dopo ha tentato di colpirli sferrando ripetuti fendenti, senza riuscirci.

Bloccato e disarmato

Lo stesso, al termine di una breve colluttazione è stato disarmato e bloccato. Grazie alla prontezza e professionalità dei militari la vicenda si è conclusa senza feriti.

L’uomo, tratto in arresto, è stato accompagnato presso il carcere di Pavia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter