Gara clandestina di auto in pieno centro a Voghera

I Carabinieri di Voghera hanno denunciato due giovani.

Gara clandestina di auto in pieno centro a Voghera
Voghera, 27 Gennaio 2019 ore 10:59

Gara clandestina di auto in pieno centro: una situazione estremamente pericolosa per automobilisti e cittadini.

Gara clandestina

Qualche sera fa la Centrale Operativa della Compagnia Carabinieri di Voghera ha ricevuto una chiamata poiché due autovetture gareggiavano per le vie cittadine, mettendo in serio pericolo i pedoni e le altre autovetture che transitavano regolarmente per il centro della città. La pattuglia immediatamente mandata sul posto, non rintracciando le auto coinvolte nella gara, ha iniziato specifiche ricerche diramandole a tutta la rete di controllo del territorio.

Immagini acquisite

In particolar modo, tutte le pattuglie in quel momento in atto hanno contribuito alle ricerche e hanno provveduto ad acquisire sia le immagini delle telecamere di videosorveglianza della città sia le testimonianze dei cittadini che avevano assistito alla corsa. Così, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile  di Voghera, hanno dato un nome agli autori della gara in auto, identificandoli in due giovani del vogherese, un impiegato ed un operaio e per i quali è scattata una denuncia alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Pavia per aver violato il divieto di gareggiare con veicoli a motore che comporta una pena che va dai sei mesi a un anno di carcere, una multa da un minimo di 5 mila euro a un massimo di 20 mila e la sospensione della patente da un anno a tre anni.

Velocità altissima

I video acquisiti dai Carabinieri di Voghera, nello specifico, mostrano le due autovetture procedere, ad altissima velocità, per le vie cittadine con concentrazione e arrivo in piazza Duomo. Un atteggiamento folle e insensato posto in essere su un percorso del centro, scambiato per una pista, con grave pregiudizio per l’incolumità dei cittadini. Resta, ora, da verificare se tale la gara clandestina sia stata una bravata o se invece ci fossero all’origine scommesse in denaro.

LEGGI ANCHE: Minaccia di far saltare in aria la farmacia di Vigevano: arrestata

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia