Cronaca
E' pure finito in ospedale

Furto nella notte in officina, ladro rimane incastrato nella porta: liberato all'alba

Sul posto per liberare il maldestro ladro sono dovuti intervenire i Vigili del Fuoco. 

Furto nella notte in officina, ladro rimane incastrato nella porta: liberato all'alba
Cronaca Lomellina, 19 Aprile 2022 ore 17:26

I Carabinieri della Stazione di Gravellona Lomellina, arrestano un cittadino polacco per furto aggravato e danneggiamento ai danni di un’officina meccanica di Cassolnovo.

Arrestato 27enne

Il 17 aprile 2022, i militari della Stazione Carabinieri di Gravellona Lomellina hanno tratto in arresto G.M., 27enne, di origini polacche e residente a Vigevano, pregiudicato, disoccupato.

Il furto in officina

L’uomo, nel corso della notte, si è introdotto in un’officina meccanica del centro abitato di Cassolnovo, attraverso la porta di ingresso in ferro tenuta parzialmente aperta nella parte superiore con un martinetto. Una volta all'interno ha accantonato varie attrezzature da lavoro da portare all’esterno.

Rimane incastrato nella porta

Nell’atto di uscire dall’officina però il martinetto si è sganciato dalla porta e l’uomo è rimasto incastrato tra la porta e il suo montante per diverse ore.

Liberato dai Vigili del Fuoco

Le sue grida di aiuto, verso l’alba, hanno attirato l’attenzione di un passante. Allertato il 112, il ladro maldestro è stato liberato da una squadra dei Vigili del Fuoco e trasportato in Ospedale a Pavia per le cure del caso dove è piantonato dai Carabinieri.

All'esito dell’Udienza Direttissima, tenutasi nella mattinata odierna, l'arresto è stato convalidato e per l'uomo è stato disposto l'obbligo di dimora a Vigevano.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter