Menu
Cerca

Finti tecnici del gas rubano oltre 100mila euro ad anziana

Denunciato, a Vigevano, un pregiudicato 40enne.

Finti tecnici del gas rubano oltre 100mila euro ad anziana
Cronaca Vigevano, 24 Settembre 2018 ore 12:45

Finti tecnici del gas rubano ad anziana oltre 100mila euro in gioielli. Denunciato un pregiudicato 40enne.

Finti tecnici del gas

I carabinieri del comando Stazione di Vigevano hanno denunciato in stato di libertà un pregiudicato 40enne, residente a Vercelli, per il reato di furto in abitazione mediante raggiro in concorso ai danni di una persona anziana. Al termine di un’articolata attività investigativa, i militari hanno infatti individuato lo stesso come l’autore della truffa perpetrata ai danni di una pensionata 79enne di Vigevano.

100mila euro di refurtiva

Agli inizi di settembre, il predetto, unitamente ad un altro individuo ancora in corso di identificazione, si era presentato alla porta della signora qualificando entrambi come tecnici dell’acquedotto e, col pretesto di effettuare un controllo della rete idrica, era riuscito a convincere la malcapitata a farli entrare all’interno dell’abitazione. Raggirandola quindi con la simulazione di una perdita del gas, le aveva fatto poi collocare tutti gli oggetti di valore e i gioielli presenti in casa in una borsa che successivamente le ha sottratto dandosi alla fuga. Il valore di quanto asportato è stato quantificato superiore ai centomila euro.

La tecnica

Durante l’episodio, i truffatori, per rendere più realistica la simulazione, aprendo i rubinetti dell’acqua avevano verosimilmente spruzzato nell’occasione qualche sostanza urticante che aveva provocato fastidi alla gola dei presenti, così da rafforzare il raggiro.

La tecnica utilizzata è una delle più usate nei casi di truffe agli anziani, i quali, presi alla sprovvista dall’intraprendenza e dalla scaltrezza mostrata dai malfattori, vengono sovente raggirati, anche a causa della fiducia ed educazione posta verso il prossimo, tipica delle persone di una certa età, e della difficoltà ad adattarsi al progressivo mutamento della società e, di conseguenza, alla spregiudicatezza e ai metodi utilizzati dalla criminalità.

Incontri con la popolazione

A tal proposito, nei prossimi mesi, l’Arma dei carabinieri riprenderà ad effettuare in ogni Comune gli incontri con la popolazione, che si svolgeranno anche al termine delle funzioni religiose della domenica, per illustrare le dinamiche e le tecniche utilizzate dai truffatori e per fornire indicazioni utili per non rimanerne vittime.

LEGGI ANCHE: Furto in abitazione sventato dai Carabinieri

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli