“Fare #BeneComune”, combattere la povertà a Pavia

Un progetto finanziato da Fondazione Cariplo sul bando “Welfare in azione”.

“Fare #BeneComune”, combattere la povertà a Pavia
Pavia, 27 Novembre 2018 ore 17:25

Fare #BeneComune, un progetto finanziato da Fondazione Cariplo sul bando “Welfare in azione” per affrontare i fenomeni di povertà e impoverimento nell’ambito territoriale di Pavia.

Fare #BeneComune, combattere la povertà a Pavia

“Vi sono due cose durevoli che possiamo sperare di lasciare in eredità ai nostri figli: le radici e le ali” dice un proverbio cinese.

Ed è questo che vuole realizzare FareBeneComune, uno dei progetti finanziati nella IV edizione del bando “Welfare di comunità” di Fondazione Cariplo: ricostruire una comunità autonoma partendo da basi solide e radici profonde.

Il progetto opera nel territorio pavese dove negli ultimi anni sono cresciuti e si sono diversificati fenomeni di povertà e impoverimento, con un effetto importante sulle famiglie a basso-medio reddito.

Gli effetti della crisi

A risultare particolarmente indebolite dagli effetti della crisi, sono quelle famiglie in cui, alla diminuita capacità economica si sommano difficoltà di altro genere dovute ad eventi negativi improvvisi o a situazioni di conflitto, che mettono in discussione gli equilibri soggettivi, relazionali e sociali. Tali problematiche coinvolgono non solo gli adulti ma anche i figli minori e/o neomaggiorenni, per i quali le difficoltà familiari si riflettono sulla qualità delle opportunità di crescita, studio e socialità. I cittadini avvertono il distacco dalle istituzioni, mostrano sfiducia e tendono a sottolineare i problemi e non i passi in avanti.

La finalità

La finalità di Fare #BeneComune è quella di rafforzare la capacità delle famiglie, creando condizioni favorevoli affinché i problemi emergano, vengano condivisi e trovino soluzioni percorribili all’interno di un contesto “family friendly”, in cui servizi, organizzazioni sociali e cittadini lavorino insieme per “fare comunità”, connettendo energie e risorse, rinsaldando legami.

Laboratori permanenti di comunità

Fare #BeneComune si propone di sviluppare esperienze di partecipazione e di co-produzione sociale attraverso la creazione di 10 Laboratori permanenti di comunità che diventino punti di ascolto, confronto e mutualità tra famiglie e con altri cittadini residenti, e di formare 60 operatori e 120 volontari attraverso percorsi di apprendimento mirati a creare nuove competenze in relazione alle azioni progettuali.

La strategia di intervento pone al centro le famiglie, partendo dall’assunto che esse rappresentino una risorsa. L’idea è che, se partiamo dallo sviluppo di un nuovo corso di interventi per e con le famiglie, coinvolgendole in prima persona nella coprogettazione dei servizi, sia possibile costruire esperienze di nuovo welfare locale.

Le azioni messe in campo

Il Consorzio Sociale Pavese, ente capofila, insieme agli altri soggetti coinvolti e attivi nel territorio svilupperanno quattro azioni.

FAMIGLIE #BENECOMUNE intercetterà e coinvolgerà le famiglie che vivono situazioni di difficoltà economica relazionale e sociale con iniziative come il Tutoring Familiare che accompagnerà le famiglie nella risoluzione di problemi economici e nella ri-organizzazione del bilancio familiare; l’accompagnamento alla gestione di conflitti familiari e sociali, il sostegno alla genitorialità che organizzerà interventi di sostegno psico-educativo; promozione della salute e della cura di sé che favorirà circuiti virtuosi valorizzando alcune prime esperienze in corso come lo “psicologo di quartiere” in Borgo Ticino a Pavia, e coinvolgendo medici, operatori sociosanitari, specializzandi e studenti universitari che si impegneranno nella sensibilizzazione sui temi della salute in un’ottica di prevenzione.

CRESCERE #BENECOMUNE sosterrà i minori e i giovani e offrirà opportunità educative, ricreative, sportive con l’obiettivo di costruire comunità aperte alla partecipazione di tutti i bambini e adolescenti che hanno minori possibilità.

“COSTRUIRE #BENECOMUNE” avrà l’obiettivo di creare dei veri e propri laboratori di prossimità, spazi di confronto e coprogettazione.

“PER FARE #BENECOMUNE” si occuperà di governance, comunicazione e valutazione dei risultati delle attività.

Il progetto FareBeneComune vuole favorire un nuovo sentimento di fiducia e mira a creare nuove sensibilità, competenze e alleanze sul territorio e un sistema di valori e basi solide. Perché una comunità con radici profonde sa camminare e perché no volare.

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve