Menu
Cerca

Ex assessore del Comune di Pavia indagato per peculato

Lui di difende: "E' un equivoco che verrà presto chiarito".

Ex assessore del Comune di Pavia indagato per peculato
Cronaca Pavia, 04 Ottobre 2018 ore 11:22

Ex assessore ai servizi sociali del Comune di Pavia indagato dalla Procura di Pavia per peculato.

Ex assessore indagato

L’ex assessore ai servizi sociali del Comune di Pavia e già presidente dell’Asp (l’ente pavese che gestisce una casa di riposo, un istituto geriatrico e un centro per disabili adulti), è indagato dalla Procura di Pavia per peculato. Secondo l’accusa, Sergio Contrini, 63 anni, avrebbe trasferito tramite bonifico, 23.700 euro dal conto corrente di un’anziana, di cui è amministratore di sostegno, al conto di un altro uomo.

“E’ un equivoco”

L’ex assessore si è presentato con il suo avvocato davanti al giudice per l’udienza preliminare che dovrà ora valutare la richiesta di rinvio a giudizio. L’avvocato di Contrini, ha affermato che il suo cliente “contesta ogni responsabilità e specifica che si tratta di un equivoco che sarà presto chiarito davanti all’autorità giudiziaria”.

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli