Evita il carcere e finisce in comunità ma non rispetta il programma: arrestato 39enne

E' già il sesto in meno di un anno che viola le prescrizioni e viene arrestato.

Evita il carcere e finisce in comunità ma non rispetta il programma: arrestato 39enne
Lomellina, 23 Ottobre 2019 ore 12:52

Un altro affidato fallisce nel programma di riabilitazione.

In affidamento presso una comunità non rispetta il programma

Arrestato pregiudicato per le numerose trasgressioni commesse nella comunità terapeutica dove era stato collocato per scontare la propria pena con una misura alternativa al carcere. I carabinieri della Stazione di Candia Lomellina hanno arrestato C.F., 39enne nato e residente a Cantù, disoccupato, pregiudicato. L’uomo, in affidamento presso una comunità terapeutica locale per scontare la propria pena per aver commesso i reati di produzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale, lesioni personali ed estorsione, non ha ottemperato al programma terapeutico adottando numerosi comportamenti trasgressivi ritenuti non più tollerabili dagli operatori e che avevano anche compromesso il recupero degli altri ospiti della struttura.

Arrestato e trasferito in carcere

Grazie alla relazione dei responsabili della struttura e al supporto dell’Arma carabinieri locale, l’uomo è stato trasferito presso il carcere di Vigevano su Decreto dell’Ufficio di Sorveglianza di Pavia. E’ già il sesto individuo arrestato presso la comunità dall’inizio dell’anno, a causa della violazione delle prescrizioni e dei programmi riabilitativi imposti delle misure cautelari o alternative al carcere.

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia