Estate settembrina, giù le temperature da venerdì

Una prima metà di settembre più calda di 3/5 gradi rispetto alla media, quella che stiamo vivendo. Ma quali sono le evoluzioni meteo previste per i prossimi giorni?

Estate settembrina, giù le temperature da venerdì
Pavia, 17 Settembre 2018 ore 11:02

Estate settembrina, possibile calo termico da venerdì. Una prima metà di settembre più calda di 3/5 gradi rispetto alla media, quella che stiamo vivendo. Ma quali sono le evoluzioni meteo previste per i prossimi giorni?

Estate settembrina

La prima metà di settembre è ormai trascorsa, l’estate astronomica volge al termine e le temperature continuano a mantenersi diversi gradi sopra le medie stagionali un po’ su tutta Italia, per altro in diversi casi sono accompagnate da tassi di umidità elevati che conferiscono al caldo caratteristiche afose. Ma la vera anomalia è che seppur in presenza di alcune situazioni instabili, non vi è una diminuzione sostanziale e duratura nemmeno nelle zone colpite dai temporali. Questo perché la circolazione generale continua a mantenersi di stampo prettamente estivo con un anticiclone sub tropicale di stanza su buona parte dell’Europa centro meridionale, solo a tratti inficiato da qualche infiltrazione di aria più fresca. Nell’arco dei prossimi giorni la situazione non muterà nella sostanza, dobbiamo quindi aspettarci ancora temperature sopra media seppur in un contesto a tratti instabile. (Fonte 3bmeteo, Carlo Migliore).

Lunedì

Continua il caldo anomalo sull’Italia con temperature di 3-5° sopra media, in particolare saranno le regioni tirreniche e le Isole a risentire maggiormente di questa anomalia. I versanti adriatico resteranno mediamente meno caldi. Denominatore comune per tutti sarà comunque l’umidità dell’aria elevata.

Martedì

Nessuna variazione sostanziale, grado più grado meno le temperature resteranno ancora al di sopra delle medie anche se qualche temporale potrà localmente portare delle diminuzioni. Ancora una volta il caldo sarà afoso e più accentuato a ovest della Penisola.

Mercoledì

Poche variazioni termiche sull’Italia, qualche temporale in più sulla Sardegna potrà far rientrare un po’ i valori ma nella sostanza restiamo sopra media pressoché ovunque. Gli scarti maggiori su tirreniche ed entroterra tirrenico.

Giorni successivi

Possibile leggero calo termico a partire da Venerdì-Sabato a causa dell’evoluzione di un minimo, più attivo alle basse latitudini che porterebbe dei temporali soprattutto al Sud. A seguire ma da confermare un nuovo rinforzo dell’anticiclone.