Due neonate morte di pertosse fra Crema e Bergamo

Probabilmente le due giovani madri erano entrambe malate, senza saperlo.

Due neonate morte di pertosse fra Crema e Bergamo
Pavia, 02 Agosto 2018 ore 13:22

Morte di pertosse pochi giorni dopo esser venute alla luce. Duplice fatale destino nella Bergamasca per due diverse famiglie.

Morte di pertosse

La pertosse è una delle cause più frequenti di decesso nel primo anno di vita dei neonati (anche perché fino a tre mesi i bebè non possono beneficiare di vaccinazioni per prevenire le malattie). Ed è risultata fatale per ben due bimbe nate nelle scorse settimane nella Bergamasca, a non molti giorni di distanza l’una dall’altra. Una fatalità: probabilmente le due giovani madri erano entrambe malate, senza saperlo e hanno trasmesso la patologia alle figlie.

Vaccinarsi in gravidanza: Burioni docet

In questo caso i vaccini non c’entrano direttamente, nel senso che la copertura garantita in età pediatrica con l’età viene mano a mano a mancare e, per ripristinarla, occorre sottoporsi a dei richiami. Ma – come sottolinea il anche famoso virologo lecchese Roberto Burioni – sarebbe buona prassi vaccinarsi per le donne in gravidanza, sia quelle che non l’hanno mai fatto, che quelle vaccinatesi da piccole.

Treviglio in lutto, stamane i funerali

Neonata morte di pertosse, Treviglio e Scannabue in lutto
La piccola Martina Cappa

Come riporta GiornalediTreviglio.it, aveva solo un mese di vita la neonata morta di pertosse all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo domenica. Martina Cappa era nata a Treviglio e dopo tre settimane aveva accusato i primi sintomi. La famiglia risiede nel Cremasco, a Scannabue.

Neonata morta di pertosse, Treviglio e Scannabue in lutto

L’addio alla piccola Martina FOTO

L’altra piccola deceduta invece era stata inizialmente ricoverata ad Alzano lombardo, dove la madre si era recata per partorire.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia