Dove vanno a finire i nostri rifiuti? Lo spiega l’esperto al Copernico di Pavia

Sabato 9 novembre, l’ingegnere e docente del Politecnico di Milano, Mario Grosso, spiega agli studenti quanto e come funziona davvero il riciclo degli scarti.

Dove vanno a finire i nostri rifiuti? Lo spiega l’esperto al Copernico di Pavia
Pavia, 07 Novembre 2019 ore 17:24

Dove vanno a finire i nostri rifiuti? Lo spiega l’esperto al Copernico di Pavia. Sabato 9 novembre 2019, l’ingegnere e docente del Politecnico di Milano, Mario Grosso, spiega agli studenti del Liceo Copernico quanto e come funziona davvero il riciclo degli scarti.

La scienza a Scuola 2019

L’incontro fa parte del ciclo nazionale La Scienza a Scuola 2019. La quinta edizione dell’iniziativa organizzata da Zanichelli porta oltre 50 ricercatori nei licei ed istituti di diverse regioni italiane per raccontare a studenti e insegnanti le storie di chi lavora alle frontiere della ricerca. Sono storie che comunicano passione per la scienza e danno idee su cosa sappiamo e su che cosa stiamo per scoprire in matematica, fisica, chimica, biologia e medicina con particolare attenzione agli obiettivi dell’Agenda 2030 dell’ONU.

Dove vanno a finire i nostri rifiuti?

Un tempo c’era solo la discarica. Oggi la filiera dei rifiuti parte prima e sempre più spesso, dopo la raccolta differenziata con i trattamenti biologici dell’umido, l’estrazione di ulteriori materiali riciclabili e il recupero dell’energia nei termovalorizzatori, in discarica non ci arriva proprio. Mario Grosso, Ingegnere per l’Ambiente e il Territorio e Dottore di Ricerca in Ingegneria Sanitaria, Professore Associato presso il Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale del Politecnico di Milano, condurrà i ragazzi del Liceo Scientifico Statale “N. Copernico” di Pavia nel viaggio intorno al riciclo nell’incontro “Dove vanno a finire i nostri rifiuti”.

Per capire cosa succede ai nostri rifiuti, partiamo dai problemi quotidiani di una famiglia che potrebbe essere la nostra – dove butto la carta di un cioccolatino che ha dentro del metallo? – e arriveremo a una panoramica su tutto il ciclo dei rifiuti: termovalorizzatore, discarica, fino al problema delle scorie radioattive.

Ciò che buttiamo cambia nel tempo e non solo in quantità. Basta pensare agli scarti dell’elettronica, inesistenti fino a poco fa. Il miglior rifiuto è quello che non si produce, ma arriveremo mai a rifiuti zero? Forse no, ma possiamo prevenire la produzione di scarti con il design ecologico e l’aiuto della tecnologia.

Un ciclo di incontri

L’appuntamento fa parte del ciclo nazionale di 200 incontri “La scienza a Scuola” realizzati da Zanichelli in collaborazione con la rivista “Le Scienze”. Un tour didattico in cui 50 tra ricercatori, docenti, divulgatori e personalità del mondo scientifico incontreranno studenti e insegnanti degli istituti superiori e licei d’Italia per spiegare le ultime novità della Scienza, con particolare attenzione agli obiettivi dell’Agenda 2030 dell’ONU per lo Sviluppo Sostenibile. Gli incontri sono riservati agli studenti e ai docenti delle singole scuole.

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia