Menu
Cerca
Stazione Mortara

Dorme su un treno e alla mattina si rifiuta di scendere, intervengono i Carabinieri

Ne è nata una colluttazione nella quale un militare ha riportato la lussazione di una spalla.

Dorme su un treno e alla mattina si rifiuta di scendere, intervengono i Carabinieri
Cronaca Lomellina, 22 Febbraio 2021 ore 12:51

Dorme sulla carrozza di un treno fermo alla stazione di Mortara. Alla mattina si rifiuta di scendere, intervengono i Carabinieri.

Arrestato un 32enne

Nella mattinata del 21 febbraio 2021, i Carabinieri della Stazione di Mortara hanno tratto in arresto, nella flagranza dei reati di lesioni, resistenza e minaccia a P.U., S. A., cittadino sudanese di anni 32, in Italia senza fissa dimora, nullafacente, irregolare e con precedenti di polizia.

Dorme sulla carrozza di un treno e non vuole scendere

Questi era rimasto a dormire all’interno di una carrozza di un treno fermo presso la stazione ferroviaria di Mortara. Al mattino il personale di Trenord lo ha invitato a scendere ma questi si è rifiutato. A quel punto è stata chiamata una pattuglia della locale Stazione Carabinieri alla quale il soggetto ha opposto resistenza durante la sua identificazione.

Aggredisce i carabinieri

Inizialmente li ha minacciati mimando il taglio della gola, poi li ha spintonati, con l’intento di dileguarsi e sottrarsi al controllo. Non senza difficoltà i Carabinieri sono riusciti ad ammanettarlo ma, durante tale operazione, un ispettore ha riportato una lussazione alla spalla destra. Portato per presso l’ospedale civile di Vigevano, dove gli è stato diagnosticato un “trauma della spalla destra da aggressione”, con prognosi di sette giorni.

Processo per direttissima

S. A., è stato quindi tratto in arresto e, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, immediatamente informata, trattenuto nella camera di sicurezza di quella caserma, in attesa del processo per direttissima fissato per oggi 22 febbraio 2021.enne