per denunciare

Dopo Pavia, i “Segnalibri Antiviolenza” arrivano anche nelle farmacie della provincia

Partirà quindi questa settimana la distribuzione di oltre 4.500 segnalibri con i recapiti di contatto dei centri antiviolenza attivi nella nostra provincia.

Dopo Pavia, i “Segnalibri Antiviolenza” arrivano anche nelle farmacie della provincia
Pavia, 29 Maggio 2020 ore 16:48

Violenza sulle donne: i “Segnalibri Antiviolenza” arrivano anche nelle farmacie della provincia.

I “Segnalibri Antiviolenza”

Dopo la distribuzione dei “Segnalibri Antiviolenza” presso le farmacie e i supermercati di Pavia, l’impegno dell’Assessorato alle Pari Opportunità del Comune di Pavia, in qualità di capofila della Rete Interistituzionale Territoriale Antiviolenza di Pavia, prosegue attraverso la diffusione presso tutte le farmacie del territorio provinciale.

L’intervento è reso possibile grazie alla preziosa collaborazione attivata con l’Ordine dei Farmacisti della provincia di Pavia e con Federfarma – Associazione Titolari di Farmacia della Provincia di Pavia.

Partirà quindi questa settimana la distribuzione di oltre 4.500 segnalibri che riportano i recapiti di contatto h24 dei centri antiviolenza attivi nella nostra provincia e l’indicazione del numero gratuito nazionale 1522 antiviolenza e antistalking.

Non solo segnalibri

I segnalibri sono accompagnati da locandine e brochure illustrative su composizione, compiti e funzioni della Rete Antiviolenza e da una lettera dell’Assessore Barbara Longo che nuovamente ringrazia i farmacisti per il servizio indispensabile erogato nel contesto dell’emergenza da Covid-19.

La distribuzione si inserisce nel contesto dell’azione informativa che l’Assessore alle Pari Opportunità Barbara Longo ha voluto attuare fin dall’avvio delle misure di distanziamento sociale, a sostegno delle donne vittime di violenza che, costrette alla convivenza forzata con il maltrattante, si sono viste ulteriormente sole e bisognose d’aiuto.

Sempre al lavoro

I centri antiviolenza – in fase di organizzazione per la riapertura nel rispetto delle norme di sicurezza sanitaria in vigore – non hanno mai interrotto il proprio lavoro, rispondendo alle richieste telefoniche negli orari di apertura e mediante i numeri di reperibilità h24.

E’ quindi importante garantire la diffusione dei recapiti dei centri antiviolenza e far sapere alle donne che posso sempre chiedere aiuto, ottenendo servizi gratuiti nel rispetto della privacy.

I centri antiviolenza attivi nella provincia di Pavia:

  • Cooperativa LiberaMente-Percorsi di Donne contro la Violenza Onlus, gestore del centro antiviolenza con sede a Pavia: – dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 18.00, tel. 0382/32136 e numero verde 800 30 68 50 – reperibilità h24 tel. 334/2606499 – email centroantiviolenzapv@gmail.com
  • Associazione Chiara Onlus, gestore del centro antiviolenza con sede a Voghera (PV): – dal lunedì al venerdì dalle 16.00 alle 19.00 (giovedì dalle 15.30 alle 19.00), tel. 0383/1915589 e 366/3432914 – reperibilità h24 tel. 328.9556295 – email gruppochiara@gmail.com
  • Cooperativa Kore Onlus, gestore del centro antiviolenza con sede a Vigevano (PV): – dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.00, tel. 351/9521151 – reperibilità h24 tel 349/2827999 – email centroantiviolenzakore@gmail.com

TORNA ALLA HOME

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia