Dodicenne accoltella la madre per una ricarica del cellulare

Una violenta lite per la ricarica dello smartphone: il ragazzino perde la testa e sferra la coltellata.

Dodicenne accoltella la madre per una ricarica del cellulare
Pavia, 24 Agosto 2018 ore 14:15

Dodicenne accoltella la madre: il folle gesto, accaduto nell’hinterland, dopo un’accesa litigata per un ricarica del valore di 20 euro.

Dodicenne accoltella la madre

Voleva a tutti i costi 20 euro per ricaricare lo smartphone; dopo l’ennesimo rifiuto della madre sarebbe scaturita una violenta lite. Accecato dalla rabbia un ragazzino di 12 anni ha afferrato un coltello da cucina e si è scagliato contro la donna, provocandole una seria ferita al braccio.

La menzogna per coprirlo

La donna ha iniziato a perdere molto sangue, si è quindi rassegnata a chiamare i soccorsi. Inizialmente ha raccontato di essersi ferita mentre stava cucinando. Una volta ricoverata ha modificato la sua versione, ammettendo che quella coltellata era stata sferrata proprio dal figlio. Evidentemente è risultato chiaro fin da subito che la dinamica del ferimento non fosse compatibile con un banale incidente domestico.

Contesto di disagio

La vicenda è accaduta in un paese dell’hinterland. Il dodicenne è stato segnalato dalla polizia di Pavia al Tribunale dei Minori di Milano. Secondo i primi accertamenti il fatto è avvenuto in un contesto di disagio sociale ed economico. Per il ragazzino le conseguenze legali del gesto potrebbero essere davvero pesanti, soprattutto in relazione alla sua giovanissima età: poco più che un bambino.

LEGGI ANCHE: “Week end scandinavo in arrivo”

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia