Detenuto a Vigevano, si fa ricoverare per un malore e tenta di fuggire dai bagni dell’ospedale

Il tempestivo intervento degli agenti di polizia penitenziaria del carcere ha sventato il suo tentativo di fuga.

Detenuto a Vigevano, si fa ricoverare per un malore e tenta di fuggire dai bagni dell’ospedale
Vigevano, 02 Marzo 2019 ore 18:46

Detenuto a Vigevano tenta di evadere dai bagni del Pronto Soccorso dove si era fatto ricoverare per un presunto malore.

Detenuto a Vigevano tenta evasione

Tentativo di evasione sventato la scorsa notte, dal tempestivo intervento degli agenti di polizia penitenziaria del carcere di Vigevano. Un detenuto dell’istituto dei Piccolini è riuscito ad ottenere il ricovero nell’ospedale locale per un malore: una volta arrivato nel presidio sanitario ha chiesto di andare in bagno, e qui ha cercato di fuggire. Ma il suo tentativo è stato prontamente bloccato.

Danneggia i bagni

A quel punto il detenuto ha perso il controllo e ha danneggiato il bagno del Pronto soccorso, per poi arrendersi agli agenti che, con non poca difficoltà, lo hanno riportato nel carcere. L’episodio come comprensibile ha determinato paura tra i degenti e gli infermieri di turno. A rendere nota la vicenda è stato il sindacato Osapp.

LEGGI ANCHE: Finisce fuori strada con l’auto e muore sul colpo, vittima un 28enne

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia