Cronaca
Pavia

Daniele Marchi, il maestro d'asilo ucciso in bici mentre andava a lavoro: arrestata professoressa di diritto

La donna non si è fermata ed è andata a lavoro: ha affermato di non essersi accorta di nulla

Daniele Marchi, il maestro d'asilo ucciso in bici mentre andava a lavoro: arrestata professoressa di diritto
Cronaca Pavia, 24 Gennaio 2023 ore 10:17

Daniele Marchi, il maestro d'asilo ucciso in bici mentre andava a lavoro: arrestata professoressa di diritto.

Daniele Marchi, ucciso in bici mentre andava a lavoro

Investe e uccide un ciclista, si allontana senza prestare soccorso e parcheggia l’auto a circa 150 metri dal luogo dell’incidente. Poi si reca al Bordoni a fare lezione. E' quanto avvenuto nella mattinata di lunedì a Pavia, in viale della Resistenza.

La donna è stata arrestata ed è stata posta ai domiciliari. La vittima è Daniele Marchi, 50 anni, dipendente comunale e maestro d'asilo al Borgo.

L'incidente

Il 50enne intorno alle 7.40 del mattino, si trovava in piazzale Europa in sella alla sua bici quando è stato travolto da una Renault Captur, che non si è fermata a prestare soccorso. Trasportato d'urgenza al San Matteo, è poi spirato per le gravi ferite riportate. La donna si è recata in aula come se nulla fosse accaduto.

Arrestata investitrice

Nel frattempo gli agenti della Polizia Locale, visionando le telecamere di videosorveglianza hanno individuato l'auto investitrice trovata a circa 500 metri di distanza dal luogo dell'incidente. Parcheggiata regolarmente in strada. Sono stati gli alunni della professoressa di diritto 65enne ad avvisarla della presenza degli agenti attorno alla sua auto. Scesa in strada ha chiesto agli agenti delucidazioni. Messa al corrente di quanto accaduto avrebbe risposto di non essersi accorta di nulla. 

Sarà l’inchiesta a chiarire se sia o meno la verità. La donna è stata arrestata e posta ai domiciliari.

Seguici sui nostri canali