emergenza nell'emergenza

Dal Comune alle farmacie e ai supermercati i recapiti dei centri antiviolenza

Verranno distribuiti i segnalibri che riportano i recapiti di contatto h24 dei centri antiviolenza.

Dal Comune alle farmacie e ai supermercati i recapiti dei centri antiviolenza
Pavia, 24 Aprile 2020 ore 17:05

Dal Comune alle farmacie e ai supermercati verranno distribuiti i segnalibri che riportano i recapiti dei centri antiviolenza attivi h24 sul territorio.

I segnalibri della Rete Antiviolenza

L’Assessorato alle Pari Opportunità del Comune di Pavia, in qualità di capofila della Rete Interistituzionale Territoriale Antiviolenza di Pavia, sta consegnando a tutte le farmacie e ai supermercati di Pavia i segnalibri della Rete Antiviolenza che riportano i recapiti di contatto h24 dei centri antiviolenza attivi nella nostra provincia e l’indicazione del numero gratuito nazionale 1522 antiviolenza e antistalking.

Sono state già consegnate le buste alle 22 farmacie rilevate sul territorio e lunedì 27 aprile la consegna verrà effettuata a 22 supermercati (i più grandi).

I segnalibri sono accompagnati da qualche brochure che illustra composizione, compiti e funzioni della Rete Antiviolenza e da una lettera dell’Assessore Barbara Longo che – nel ringraziare farmacisti e operatori dei supermercati per il servizio indispensabile che stanno svolgendo in questo difficile momento – richiede appunto la collaborazione nella diffusione dei segnalibri: l’intervento è inteso a sostenere le donne vittime di violenza che, nel contesto dell’emergenza in corso, si vedono ulteriormente sole e bisognose d’aiuto.

Per quanto riguarda le farmacie, si richiama il Protocollo d’Intesa sottoscritto lo scorso 1° aprile dal Ministro per le Pari Opportunità e dai Presidenti di Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani (FOFI), Federfarma e Assofarm finalizzato proprio a potenziare l’informazione per le donne vittime di violenza domestica e/o stalking durante l’emergenza Coronavirus.

Emergenza nell’emergenza

La violenza contro le donne rappresenta in questo momento una emergenza nell’emergenza. Sebbene le disposizioni in vigore abbiano reso necessaria la chiusura delle sedi dei centri antiviolenza all’accoglienza del pubblico, l’attività non è interrotta: le operatrici e le professioniste rispondono alle richieste telefoniche negli orari di apertura e mediante i numeri di reperibilità h24.

E’ quindi importante che le donne vittime di violenza sappiano che possono chiedere aiuto e abbiano i recapiti dei centri.

I recapiti da contattare

Di seguito i recapiti di contatto:

Cooperativa LiberaMente-Percorsi di Donne contro la Violenza Onlus, gestore del centro antiviolenza con sede a Pavia:
– dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 18.00, tel. 0382/32136 e numero verde 800 30 68 50
– reperibilità h24 tel. 334/2606499
– email centroantiviolenzapv@gmail.com

Associazione Chiara Onlus, gestore del centro antiviolenza con sede a Voghera (PV):
– dal lunedì al venerdì dalle 16.00 alle 19.00 (giovedì dalle 15.30 alle 19.00), tel. 0383/1915589 e 366/3432914
– reperibilità h24 tel. 328.9556295
– email gruppochiara@gmail.com

Cooperativa Kore Onlus, gestore del centro antiviolenza con sede a Vigevano (PV):
– dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.00, tel. 351/9521151
– reperibilità h24 tel 349/2827999
– email centroantiviolenzakore@gmail.com

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE!

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Pavia e Provincia Eventi & News

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale Prima Pavia (clicca “Mi piace” o “Segui” e imposta le notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia)

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia