A Broni

Dà fuoco alla casa della madre incendiando un cumulo di mobili e vestiti

Arrestato un pregiudicato 39enne che è stato fermato dopo aver appiccato le fiamme nell'abitazione

Dà fuoco alla casa della madre incendiando un cumulo di mobili e vestiti
Pubblicato:
Aggiornato:

Nel corso del pomeriggio di ieri, giovedì 8 febbraio 2024, i vigili del fuoco di Broni sono dovuti intervenire per domare un incendio che ha interessato un'abitazione del Comune pavese. Ad appiccare il rogo di proposito nella casa è stato un 39enne già noto alle Forze dell'Ordine. Quest'ultimo ha dato fuoco ad alcuni mobili e vestiti accatastati nella camera da letto della madre.

Casa a fuoco a Broni, intervengono i pompieri

I pompieri di Broni, a seguito della chiamata di allarme, sono intervenuti subito sul posto riuscendo a spegnere tempestivamente le fiamme che si stavano espandendo nello stabile. Alcuni locali dell'abitazione sono rimasti coinvolti nell'incendio, ma fortunatamente nessuna persona è rimasta intossicata perché al momento del rogo la struttura era vuota.

Incendia la casa della madre bruciando un mucchio di mobili e vestiti

Sul luogo dell'incendio sono intervenuti anche i Carabinieri della locale stazione di Broni per indagare sull'origine del rogo. Le operazioni investigative però non sono durate molto dato che, all'esterno dell'abitazione che stava andando a fuoco, è stato sorpreso e bloccato l'individuo che aveva precedentemente appiccato le fiamme.

Si tratta di M.F., 39enne pregiudicato e tossicodipendente di Broni. Quest'ultimo, stando a quanto ricostruito dai militari dell'Arma, ha cercato di incendiare la casa della madre bruciando un mucchio di mobili e vestiario accatastati nella camera da letto della donna. Il 39enne è stato trovato in possesso di accendini e bombolette di gas appena utilizzate. La casa, dopo lo spegnimento del rogo, è stata comunque dichiarata inagibile. La proprietaria, madre del piromane, dallo scorso dicembre è ricoverata in una struttura sanitaria del pavese.

M.F. è stato quindi arrestato per l'incendio dell'abitazione. Ora si trova presso le camere sicurezza della Compagnia di Stradella, in attesa del rito direttissimo fissato per la mattinata di oggi, venerdì 9 febbraio 2024.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali