“Cuore sotto pressione”: 2ª edizione salita al campanile del Duomo di Voghera

Per una promozione della cultura sanitaria in tema di rischio cardiologico, soprattutto se in presenza di ipertensione arteriosa.

“Cuore sotto pressione”: 2ª edizione salita al campanile del Duomo di Voghera
Voghera, 03 Settembre 2019 ore 17:57

“Cuore sotto pressione”, 2ª edizione della salita al campanile del Duomo di Voghera con monitoraggio alla partenza e all’arrivo di alcuni parametri, come la saturazione di ossigeno e la frequenza cardiaca e la pressione. L’appuntamento è per sabato 7 settembre 2019 dalle 10 alle 15.

“Cuore sotto pressione”, 2ª edizione della salita al campanile del Duomo di Voghera

L’Unità Operativa Complessa di Cardiologia e Unità Coronarica, dell’Ospedale civile di Voghera, diretta dal Dott. Pietro Broglia, promuove, per il secondo anno, l’evento denominato “Cuore sotto pressione”, ovvero la salita dei 155 gradini che portano alla cima del campanile del Duomo di Voghera.

Lo scopo di questa simpatica iniziativa, aperta a tutti i cittadini, è la promozione della cultura sanitaria in tema di rischio cardiologico, soprattutto se in presenza di ipertensione arteriosa.

Sfida alla sedentarietà

Tutto lo Staff medico ed infermieristico del Dott. Broglia è coinvolto in questa sfida alla sedentarietà. La Croce Rossa metterà a disposizione un ambulatorio mobile dove il personale medico, effettuerà anamnesi e rilievi della pressione finalizzati alla valutazione della presenza di possibili fattori di rischio per le patologie cardiovascolari.

I cittadini più allenati se lo desiderano potranno effettuare la salita al campanile con il monitoraggio dei parametri (pressione, saturazione dell’ossigeneo, frequenza cardiaca ) sia prima della partenza sia al ritorno sul sagrato ed a tutti i partecipanti sarà donata una t-shirt commemorativa della manifestazione.

La cardiologia dell’Ospedale Civile di Voghera

L’Unità Operativa Complessa di Cardiologia e Unità Coronarica è una realtà di grande rilievo nel territorio oltrepadano, con 16 posti letto e 1 posto letto di macro attività ambulatoriale complessa (MAC) per la parte cardiologica, più 6 posti letto di Unità Coronarica.

All’Unità Operativa sono annessi: un ambulatorio di cardiostimolazione, di emodinamica, con possibilità di effettuare esami coronarografici ed angioplastiche, di ecocardiografia con possibilità di praticare eco-stress, di ergometria Holter ECG e monitorizzazione della pressione arteriosa per 24 ore, di ECG più visita, ambulatori specialistici post infarto e per cura dello scompenso cardiaco.

Inoltre il Dott. Pietro Broglia, è l’autore scientifico del progetto innovativo che l’Asst di Pavia ha presentato nell’ambito del Programma del Fondo europeo di sviluppo regionale POR FESR 2014-2020, per il quale Regione Lombardia ha disposto un invito pubblico rivolto a tutte le ASST ed agli IRCCS lombardi. Alla base del progetto innovativo, l’esigenza di migliorare la valutazione delle placche dei vasi in ambito cardiologico.

La soluzione tecnologica pensata dal Dott. Broglia è la creazione di uno strumento non invasivo che possa valutare le placche dei vasi non superficiali, qualificando:
• la morfologia della placca, da cui si ricava la sua pericolosità;
• il grado di infiammazione, se presente.

La Direzione Strategica di Asst Pavia promuove e sostiene le attività della Cardiologia dell’Ospedale di Voghera ed invita tutta la cittadinanza a “mettersi in gioco” per la propria salute.

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia