Cronaca
DALL'ISTITUTO SUPERIORE DELLA SANITA'

Coronavirus, come conferire i rifiuti domestici durante quarantena e auto isolamento

Chi è risultato positivo o è in quarantena non deve eseguire la raccolta differenziata.

Coronavirus, come conferire i rifiuti domestici durante quarantena e auto isolamento
Cronaca Pavia, 20 Marzo 2020 ore 10:47

Nella fase dell’emergenza coronavirus tutti i gesti quotidiani, anche i più scontati, assumono rilevanza per fermare il contagio.

Consigli dell’Istituto superiore di sanità

L’Istituto superiore di sanità ha diffuso un vademecum sulla raccolta dei rifiuti domestici, fornendo indicazioni specifiche per chi è risultato positivo al covid-19 o è in quarantena obbligatoria e ribadendo i consigli per coloro i quali non si trovano in queste due condizioni. Questi ultimi possono continuare a fare la raccolta differenziata, separando cioè i rifiuti e riponendoli nei rispettivi sacchi. In caso di raffreddore si consiglia l’uso di fazzoletti di carta da gettare nel sacco nero, quindi nella raccolta indifferenziata, insieme a mascherine e guanti usati. Si consiglia di inserire due o tre sacchetti l’uno dentro l’altro all’interno del contenitore usato abitualmente, quindi chiudere bene il sacco e smaltirlo come rifiuto indifferenziato.

Differenziata

Chi, invece, fosse risultato positivo al coronavirus o si trovasse in quarantena obbligatoria non deve differenziare i rifiuti di casa ma gettarli tutti, plastica, carta, vetro e metallo compresi, all’interno del contenitore usato abitualmente, possibilmente a pedale, avendo l’accortezza di utilizzare due o tre sacchetti resistenti inseriti l’uno nell’altro. Qui troveranno posto anche fazzoletti o rotoli di carta, mascherine, guanti e teli monouso. Per chiudere i sacchi è consigliabile indossare dei guanti usa e getta, facendo attenzione a non schiacciarli con le mani, utilizzando dei lacci o del nastro adesivo. I sacchi vanno smaltiti come raccolta indifferenziata. L’Istituto superiore di sanità consiglia infine di impedire l’accesso ai locali in cui sono presenti i sacchi agli animali da compagnia.

Vademecum rifiuti

Se sei positivo o in quarantena

▪ Non differenziare più i rifiuti di casa tua.
▪ Utilizza due o tre sacchetti possibilmente resistenti (uno dentro l’altro) all’interno del contenitore utilizzato per la raccolta indifferenziata, se possibile a pedale.
▪ Tutti i rifiuti (plastica, vetro, carta, umido, metallo e indifferenziata) vanno gettati nello stesso contenitore utilizzato per la raccolta indifferenziata.
▪ Anche i fazzoletti o i rotoli di carta, le mascherine, i guanti, e i teli monouso vanno gettati nello stesso contenitore per la raccolta indifferenziata.
▪ Indossando guanti monouso chiudi bene i sacchetti senza schiacciarli con le mani utilizzando dei lacci di chiusura o nastro adesivo.
▪ Una volta chiusi i sacchetti, i guanti usati vanno gettati nei nuovi sacchetti preparati per la raccolta indifferenziata (due o tre sacchetti possibilmente resistenti, uno dentro l’altro). Subito dopo lavati le mani.
▪ Fai smaltire i rifiuti ogni giorno come faresti con un sacchetto di indifferenziata.
▪ Gli animali da compagnia non devono accedere nel locale in cui sono presenti i sacchetti di rifiuti.

Se NON sei positivo al tampone e NON sei in quarantena…

▪ Continua a fare la raccolta differenziata come hai fatto finora.
▪ Usa fazzoletti di carta se sei raffreddato e buttali nella raccolta indifferenziata.
▪ Se hai usato mascherine e guanti, gettali nella raccolta indifferenziata.
▪ Per i rifiuti indifferenziati utilizza due o tre sacchetti possibilmente resistenti (uno dentro l’altro) all’interno del contenitore che usi abitualmente.
▪ Chiudi bene il sacchetto.
▪ Smaltisci i rifiuti come faresti con un sacchetto di indifferenziata

Non trasmettere il contagio

"Si tratta di regole semplici ma importanti da conoscere e soprattutto da applicare – sottolinea l’assessore all’Ambiente Carlo Mazza -, che abbiamo voluto divulgare per garantire informazioni precise ai nostri cittadini, sia che si trovino nella condizione di non trasmettere il contagio sia che possano farlo perché positivi o in quarantena. Una serie di precauzioni che consigliamo a tutti di prendere, seguendo con attenzione i consigli dell’Istituto superiore di sanità".

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE!

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Pavia e Provincia Eventi & News

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale prima Pavia (clicca "Mi piace" o "Segui" e imposta le notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia)

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter