Controllo straordinario del territorio nella notte a Pavia e provincia

I servizi disposti oltre che in città nei comuni di Siziano, Carbonara al Ticino , Torre De’ Negri, Torrevecchia Pia e Casorate Primo.

Controllo straordinario del territorio nella notte a Pavia e provincia
Pavia, 07 Luglio 2018 ore 14:03

Controllo straordinario del territorio a Pavia e provincia.

Controllo straordinario del territorio

Nel corso della nottata appena trascorsa, si è svolto un servizio straordinario di controllo del territorio disposto dalla compagnia dei Carabinieri di Pavia con il supporto del Nucleo Ispettorato del Lavoro Carabinieri di Pavia.

A pavia il dipendente N.O.R. ha denunciato:

B.M., marocchino cl. 82 e W.A., algerino cl. 87, entrambi senza fissa dimora e gravati da precedenti di polizia. Controllati a Pavia, sono risultati irregolarmente presenti sul territorio nazionale, per non aver ottemperato al provvedimento di espulsione emesso nei loro confronti;

H.S., marocchino cl. 85, gravato da precedenti di polizia, in quanto è statorintracciato a Pavia, in Via Mazzini, nonostante il divieto di dimora in città e Provincia emesso nei propri confronti.

A San Martino Siccomario

La dipendente Stazione CC di San Martino Siccomario ha denunciato in stato di libertà S.A., genovese cl. 95, senza fissa dimora, gravata da precedenti di polizia, per furto aggravato in concorso. La donna si è introdotta all’interno di un ristorante di Carbonara al Ticino (PV), unitamente ad un’altra complice, tuttora in corso di identificazione, e ha rubato il portafoglio della proprietaria e merce di vario genere.

A Belgioioso

La dipendente Stazione CC Belgioioso (PV) ha denunciato in stato di libertà V.M., una pavese cl. 72, per guida in stato di ebbrezza alcolica. Controllata in Torre de’ Negri, alla guida della propria autovettura Citroen C3, è risultata con tasso alcolemico pari 2,36 g/l. Risultato: patente di guida ritirata ed autovettura sottoposta a sequestro;
G.E., albanese cl. 92, denunciato per porto di oggetti atti ad offendere, in quanto controllato A Torrevecchia Pia (PV), a bordo della propria autovettura Smart, a seguito di perquisizione, è stato trovato in possesso di un coltello a doppia lama della lunghezza di 6 cm e di una mazza in legno.

Ad Albuzzano, invece, rinvenuto in via delle Grazie, un autocarro Iveco Daily risultato rubato lo scorso 19 maggio, a Borgonovo Val Tidone (PC), con all’interno 22 pacchi sigillati contenenti “robot da cucina”. La refurtiva, del valore complessivo di circa 55 mila, è stata recuperata e restituita agli avente diritto.

A Bereguardo

La dipendente Stazione CC Bereguardo (PV) ha denunciato in stato di libertà I.M., di Casorate Primo cl. 90, per guida in stato di ebbrezza alcolica. Controllato a Casorate Primo in Via Garibaldi, alla guida della propria autovettura Smart Fortwo Coupe, è risultato con tasso alcolemico pari a 1,72 g/l. La patente di guida gli è stata ritirata.

Controlli nei pub

Il Nucleo Ispettorato del Lavoro Carabinieri Pavia ha denunciato in stato di libertà il proprietario di un pub di Siziano. A seguito di un’attività ispettiva, sono state comminate sanzioni pari a 18mila euro e gli è stata sospesa l’attività imprenditoriale. Durante il controllo è stato trovato un lavoratore “in nero”, è stata inoltre riscontrata l’omessa visita medica preventiva in favore dei lavoratori e l’omessa formazione ai lavoratori in materia di sicurezza sul lavoro.

Comminata una sanzione di 125 euro anche al proprietario di pub situato a Casorate Primo, dove, in seguito ad attività ispettiva, è emersa l’omessa iscrizione alla gestione Inail di un coadiuvante.

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE!

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia