Controlli straordinari del territorio a Vigevano

Il servizio disposto nella serata di venerdì 7 settembre: un arresto e tre denunce.

Controlli straordinari del territorio a Vigevano
Vigevano, 08 Settembre 2018 ore 14:55

Controlli straordinari del territorio a Vigevano nella serata di venerdì 7 settembre.

Controlli straordinari a Vigevano

Tra le 18.45 e le 24.00 di venerdì 7 settembre, i carabinieri della Compagnia di Vigevano hanno effettuato un servizio coordinato a largo raggio di controllo straordinario del territorio nel comune di Vigevano, che ha visto impiegate 6 autovetture e 12 militari.

Il servizio è stato disposto con l’obiettivo fondamentale di rafforzare l’azione di controllo del territorio e il contrasto dell’illegalità diffusa, con principale attenzione alle aree di maggior aggregazione nelle ore serali e notturne e ai locali pubblici. L’operazione ha permesso il controllo di 10 autoveicoli e di 31 persone.

I risultati

Durante il servizio i militari hanno inoltre:

• Eseguito un provvedimento restrittivo nei confronti di S.F.C. diciottenne, cittadino rumeno residente a Vigevano. Predetto, in regime degli arresti domiciliari, seguito richiesta di aggravamento della misura, è stato condotto nel carcere “Piccolini” di Vigevano;

• Denunciato in stato libertà per porto di oggetti atti ad offendere, un ventinovenne residente a Vigevano, poiché trovato in possesso in luogo pubblico, senza giustificato motivo, di una pistola sebbene risultata di libera vendita, sottoposta a sequestro;

• Denunciato in stato libertà per evasione un, cinquantaquattrenne residente a Vigevano, poiché, in regime degli arresti domiciliari, a seguito di mirato controllo non veniva trovato in abitazione;

• Denunciato in stato libertà per guida senza patente poiché revocata un, cinquantaquattrenne residente a Cassolnovo, poiché sorpreso alla guida di veicolo nonostante la patente di guida gli fosse stata revocata con provvedimento del Prefetto. Il veicolo condotto dall’uomo, una VW Golf è stato sequestrato.

• Contestato l’illecito amministrativo, quale assuntore di stupefacenti per uso personale ad un trentaquattrenne residente a Cassolnovo, poiché trovato in possesso di gr.0,34 di stupefacente tipo eroina, sottoposta a sequestro.

• Elevate contravvenzioni al Codice della Strada, mancato possesso della carta di circolazione e velocità non commisurata.

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia