Cronaca

Controlli straordinari a Pavia e Casorate Primo: una denuncia e un divieto di avvicinamento

Controllati due saloni di parrucchieri e divieto di avvicinamento per un 53enne accusato di maltrattamenti verso il padre.

Controlli straordinari a Pavia e Casorate Primo: una denuncia e un divieto di avvicinamento
Cronaca Pavia, 23 Giugno 2019 ore 14:50

Controlli straordinari dei Carabinieri a Pavia e Casorate Primo

Nell’ambito di un servizio a largo raggio di controllo del territorio mirato alla prevenzione e repressione dei reati ed alla verifica delle norme amministrative i Carabinieri della Compagnia di Pavia, con l’ausilio dei Carabinieri Cinofili di Casatenovo e del personale del Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Pavia hanno:

- effettuato una serie di controlli ad esercizi commerciali nel territorio a Casorate Primo (PV). Nella circostanza sono stati controllati due saloni di parrucchieri ed a seguito delle verifiche uno dei titolari è stato deferito in stato di libertà all’A.G. pavese per inadempienza della normativa sulla sicurezza negli ambienti di lavoro ed è stata altresì comminata una sanzione amministrativa pari a 28.000 euro;

- i militari della Sezione Radiomobile della Compagnia di Pavia hanno eseguito un’ordinanza di applicazione della misura cautelare personale con divieto di avvicinamento dalla propria famiglia a carico di un 53enne di Pavia, già noto alle forze di polizia il quale, negli ultimi mesi, si era reso responsabile di molteplici comportamenti violenti nei confronti dell’anziano padre.

- sono stati eseguiti diversi posti di controllo nel concentrico urbano di Pavia e Casorate Primo (PV), allo scopo di controllare il rispetto delle normative del Codice della Strada e sono state comminate alcune contravvenzioni per violazioni minori.

LEGGI ANCHE: In arrivo un’ondata di caldo africano fino a 40 gradi: i consigli degli esperti

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter