Cronaca
in zona campestre

Controlli in Oltrepò: rinvenuto un marsupio contenente eroina, cocaina e hashish

Il tutto è stato sottoposto a sequestro e sono in corso gli accertamenti da parte dei carabinieri.

Controlli in Oltrepò: rinvenuto un marsupio contenente eroina, cocaina e hashish
Cronaca Oltrepò, 01 Marzo 2022 ore 13:28

Territori dell’Oltrepò dal 21 al 27 febbraio 2022: controlli straordinari di sicurezza dei Carabinieri di Stradella.

Controllo del territorio

Proseguono i controlli da parte dei Carabinieri della Compagnia di Stradella, per la prevenzione e repressione dei reati predatori nella giurisdizione e per la verifica del rispetto della normativa sanitaria e delle misure volte al contenimento del Covid19 nell’Oltrepò, attività inserite nel più ampio contesto dei servizi straordinari di controllo del territorio disposti dal Comandante della Compagnia Maggiore Carlos Lorenzo Musso ed avvenuti nella settimana appena trascorsa ed in particolare nello scorso weekend.

Il marsupio contenente droga

Nel corso delle attività, durante i controlli in materia di prevenzione e contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, una pattuglia della Stazione di Chignolo Po ha rinvenuto in zona campestre di Corteolona e Genzone un marsupio al cui interno vi erano circa 200 grammi di sostanza stupefacente, suddivisa tra eroina, cocaina e hashish; il tutto è stato sottoposto a sequestro e sono in corso gli accertamenti del caso.

Nel corso delle stesse attività sono stati segnalati alla Prefettura quali assuntori di sostanze stupefacenti D.S.P., 21enne di Chignolo Po e S.C., 31enne residente nel piacentino.

Anche controlli alla circolazione stradale

Le pattuglie in dispositivo facevano parte di un più ampio servizio di controllo straordinario del territorio finalizzato inoltre e in via prioritaria alla prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio ed al controllo della circolazione stradale.

I servizi si sono articolati in diverse aree di interesse sul territorio, con epicentro localizzato nei comuni di Broni e Stradella, nelle quali il presidio dei Carabinieri ha garantito non solo il corretto e regolare svolgimento delle attività ma anche una efficace presenza preventiva e repressiva dei reati.

Gli articolati servizi svolti dai militari hanno consentito di:

  • controllare 388 veicoli;
  • generalizzare 1349 persone;
  • elevare 20 contravvenzioni per infrazioni al Codice della Strada, ritirando 3 patenti di guida e 2 documenti di circolazione;
  • ispezionare 136 attività commerciali e verificare le certificazioni verdi di 807 avventori.
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter