Contrasto spaccio stupefacenti nelle scuole: approvati i progetti di Pavia e Vigevano

I due progetti saranno finanziati con il Fondo per la sicurezza urbana, istituito dal "Decreto Sicurezza".

Contrasto spaccio stupefacenti nelle scuole: approvati i progetti di Pavia e Vigevano
Pavia, 17 Luglio 2019 ore 14:56

Prevenzione e contrasto spaccio stupefacenti nei pressi delle scuole: approvati dal Ministero dell’Interno i progetti presentati dai Comuni di Pavia e Vigevano.

Prevenzione e contrasto spaccio stupefacenti nelle scuole

Il Ministero dell’Interno ha approvato i progetti, presentati dai Comuni di Pavia e Vigevano, relativi alle iniziative di prevenzione e contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti nei pressi degli Istituti scolastici.

I progetti saranno finanziati con il Fondo per la sicurezza urbana, istituito dal “Decreto Sicurezza”; in particolare, il Comune di Pavia beneficerà di 37.361,00 euro mentre il Comune di Vigevano di 33.688,57 euro.

“Scuole sicure 2019/2020”

A garanzia degli impegni assunti al fine di ottenere il finanziamento concesso, oggi è stato sottoscritto in Prefettura, dal Prefetto Silvana Tizzano e dai Sindaci di Pavia, Fabrizio Fracassi e di Vigevano, Andrea Sala, alla presenza dei vertici delle Forze dell’Ordine, il Protocollo d’Intesa “Scuole sicure 2019/2020″.

Il Prefetto Tizzano ha evidenziato la valenza di tale iniziativa, e, in particolare, dei progetti presentati dai due comuni che testimoniano un impegno costante delle Istituzioni contro il fenomeno dello spaccio delle sostanze stupefacenti, nonché la vicinanza al mondo della scuola.

Le iniziative

Il Comune di Pavia, infatti, ha progettato specifici corsi di formazione per gli agenti di polizia locale e l’acquisto di un nuovo mezzo.

Il Comune di Vigevano, invece, ha previsto l’acquisto di droni e di due cani antidroga, che verranno utilizzati anche dalle Forze dell’Ordine, negli specifici servizi di prevenzione e contrasto dello spaccio.

Entrambi i Comuni hanno, poi, programmato, l’incremento dei servizi di prevenzione e contrasto nelle vicinanze degli Istituti scolastici e nelle aree di maggiore aggregazione giovanile (giardini pubblici, autostazione … ).

LEGGI ANCHE>> Ubriachi e distratti dal telefonino provocano due incidenti stradali

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia