Cronaca
Rubati 2mila euro

Commerciante derubato dell'incasso della giornata, è successo a Sant'Alessio con Vialone

L'azione criminale è avvenuta fuori casa del venditore 71enne, probabilmente i rapinatori hanno agito premeditatamente.

Commerciante derubato dell'incasso della giornata, è successo a Sant'Alessio con Vialone
Cronaca Pavese, 10 Ottobre 2022 ore 09:30

Il 71enne stava rincasando dopo aver lavorato tutto il giorno quando, appena prima di aprire il cancello ed entrare, è stato aggredito da alcuni malviventi che gli hanno rubato i ricavi della giornata.

Fuori casa

Lo spiacevole episodio si è verificato sabato sera verso le 21 a Sant'Alessio con Vialone. Dopo il lavoro, il commerciante di 71 anni era solito mettere i soldi guadagnati in un borsello e tornare a casa. Qualcuno deve averlo osservato per capire le sue abitudini e una volta appresi i suoi ritmi di vita si è appostato fuori casa ad aspettarlo.

Il venditore era già arrivato al cancello di casa quando due rapinatori si sono avvicinati e hanno iniziato a minacciarlo. I loro volti non erano ben visibili in quanto in parte erano coperti. Con decisione hanno aggredito verbalmente il commerciante spaventandolo.

Le minacce e il furto

Il malcapitato non sapeva come comportarsi, era atterrito davanti alle efferate e violente azioni dei criminali. In men che non si dica gli hanno strappato di dosso il borsello e si sono dati alla macchia fuggendo a piedi con un bottino di oltre 2mila euro. Fortunatamente le minacce sono rimaste nella sfera verbale.

Il 71enne, oltre al grande spavento, non ha riportato ferite fisiche di alcun tipo. I due malintenzionati sono scappati nelle vie della zona mentre il commerciante si è diretto dalle autorità per denunciare l'accaduto. Così si è recato nella stazione dei carabinieri di Lardirago.

Le indagini delle autorità

Una volta direttosi dalle forze dell'ordine ha raccontato la sua esperienza. I carabinieri, una volta messa a verbale la deposizione del venditore, hanno constatato che nell'area territoriale della rapina non sono presenti videocamere. Questo rende più complicata l'identificazione dei criminali.

Dopodiché è partita un'indagine più approfondita per cercare di rintracciare i due rapinatori ma gli indizi non sono molti. I volti coperti non hanno reso possibile un identikit dei responsabile e la mancanza di videosorveglianza rende il lavoro più complesso ma la compagnia di Pavia farà il possibile per stanare gli aggressori.

 

Seguici sui nostri canali