Colluttazione con capotreno a San Martino Siccomario: treni fermi per quasi due ore

Nei guai un nigeriano 25enne per interruzione di pubblico servizio e resistenza a pubblico ufficiale.

Colluttazione con capotreno a San Martino Siccomario: treni fermi per quasi due ore
Pavia, 12 Ottobre 2018 ore 11:12

Colluttazione con la capotreno a causa della mancanza del biglietto.

Colluttazione con la capotreno

Nella serata di ieri, a Pavia, i militari del  N.O.R. della Compagnia di Pavia, hanno denunciato I.P., nigeriano 25enne, incensurato, regolarmente presente sul territorio nazionale per motivi umanitari, ritenuto responsabile di interruzione di pubblico servizio e resistenza a pubblico ufficiale.

Circolazione bloccata per quasi 2 ore

Il giovane, poco prima, a bordo di Treno Regionale in transito sulla linea ferroviaria Stradella – Milano Greco, in prossimità della Stazione FS di San Martino Siccomario – Cava Manara, poiché sprovvisto di titolo di viaggio, aveva avuto una colluttazione con la capotreno, che, strattonata, riportava lievi lesioni al ginocchio, giudicate guaribili in 5 giorni. La circolazione dei treni è rimasta bloccata per oltre una ora e mezza.

Leggi anche: A Livigno già si scia

 

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve