Cocaina venduta in casa, arrestato spacciatore

Trovati oltre 120 grammi di droga nascosti nell'abitazione.

Cocaina venduta in casa, arrestato spacciatore
Vigevano, 02 Agosto 2018 ore 09:31

Cocaina venduta in casa, arrestato spacciatore tunisino di 34 anni.

Cocaina venduta in casa, arrestato

Un tunisino di 34 anni, regolare e con precedenti, è stato arrestato venerdì 27 luglio dalla polizia a Vigevano per spaccio di cocaina. L’arresto a seguito di un’indagine che ha portato al ritrovamento nella sua abitazione di oltre 120 grammi di sostanza stupefacente.
Il 34enne si riforniva a Milano per poi condurre lo spaccio di stupefacenti direttamente a casa sua, accordandosi al telefono con ognuno dei clienti, attraverso un codice confidenziale o una conoscenza diretta.

La perquisizione

Durante un servizio di appostamento nelle prime ore della mattina del 27 luglio, gli agenti hanno fermato uno dei clienti e hanno bloccato anche lo spacciatore mentre nascondeva fra gli indumenti una confezione di cellophane contenente cocaina. Successivamente è stata effettuata la perquisizione della casa, con l’ausilio del Commissariato di Vigevano e di un’unità cinofila della Polizia Locale di Vigevano, durante la quale sono state rinvenute, nascoste nel telaio del box doccia altre nove confezioni di cellophane con circa 7 grammi di cocaina.

Nuova perquisizione

In cucina sono state trovate circa 1.000 in banconote di diverso taglio, materiale per il confezionamento e 4 cellulari. Nella serata di venerdì, i poliziotti hanno eseguito una più approfondita perquisizione. E così, dietro una plafoniera hanno scoperto una piccola intercapedine con all’interno un bilancino di precisione e una grossa confezione di cellophane contenente quasi 115 grammi di cocaina.

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE!

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia