Clochard trovato morto a Linate con mani e piedi legati

Indaga la sezione omicidi della Squadra mobile. Non è esclusa alcuna pista.

Clochard trovato morto a Linate con mani e piedi legati
Pavese, 21 Ottobre 2019 ore 12:16

Morto da diverse ore e con mani e piedi legati. Così è stato trovato ieri mattina, domenica 20 ottobre 2019, il corpo di Davide Baruffini, 42enne clochard, all’aeroporto di Linate.

Clochard trovato morto a Linate

Come riportano i colleghi de LaMartesana.it, la macabra scoperta è avvenuta attorno alle 11 dagli operai che stanno lavorando all’imminente riapertura dello scalo. Il corpo è stato ritrovato nel parcheggio sotterraneo. Non c’erano segni di violenza, soltanto una gamba fratturata. Gli operai hanno avvertito la Polizia, e del caso si sta occupando la sezione omicidi della squadra mobile.

Il mistero del fil di ferro

Al momento non si esclude nessuna pista, neppure quella del gesto volontario. Anche se il fatto che il cadavere sia stato ritrovato con mani e piedi legati con del filo metallico fa pensare a un omicidio, conferendo al delitto anche un’immagine cruenta. Sul corpo è stata disposta l’autopsia, che potrà chiarire i dubbi.

SEGUI TUTTI GLI AGGIORNAMENTI E SCOPRI CHI ERA LA VITTIMA SU LAMARTESANA.IT

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia