Cronaca
Non solo massaggi

Chiuso dai Nas un centro benessere di Pavia che offriva prestazioni sessuali ai clienti

I carabinieri hanno scoperto il centro partendo da una ricerca sul web e da un messaggio pubblicitario decisamente sospetto.

Chiuso dai Nas un centro benessere di Pavia che offriva prestazioni sessuali ai clienti
Cronaca Pavia, 18 Luglio 2022 ore 11:23

Sospesa l'attività di un centro massaggi di Pavia utilizzato per appuntamenti sessuali con tariffe stabilite a seconda delle prestazioni. A scoprirlo i carabinieri del Nas che l'hanno segnalato all’amministrazione comunale.

Il sospetto dei Nas

I carabinieri del Nas sono stati impegnati in un’indagine approfondita sui centri benessere sospettati di essere utilizzati per prestazioni sessuali.

Innanzitutto hanno visitato tutta una serie di siti web scoprendo il centro per massaggi incriminato.

 «Ti faremo un massaggio veramente particolare. Dove? Naturalmente ce lo devi dire tu, siamo a disposizione» questo il messaggio pubblicitario del sito considerato un invito sessuale.

L'ispezione avvenuta

In seguito alla scoperta del sito, i carabinieri hanno eseguito un’ispezione a Pavia e hanno scoperto le prestazioni "supplementari" che avvenivano ad un costo dai trenta ai cinquanta euro.

I carabinieri si sono presentati in abiti borghesi, hanno suonato il campanello e ad accoglierli hanno trovato delle ragazze che indossavano abiti succinti.

I massaggi rilassanti e le prestazioni aggiuntive

Nel momento in cui gli uomini sono entrati si sono presentati ed hanno chiesto i documenti ai presenti. Nel locale erano presenti anche altri uomini. Nei box dove avvenivano le prestazioni è stata riscontrata la presenza di molti clienti.

Secondo l’accusa, le donne iniziavano con un massaggio rilassante dalla durata di quindici minuti. Poi offrivano ai clienti prestazioni supplementari. Alcuni si rifiutavano ma la maggior parte dei clienti accettava. La voce si è poi sparsa in tutta la provincia e non solo, alcuni avevano anche raccontato la loro esperienza sui social.

Precarie condizioni igienico sanitarie

Durante l'ispezione inoltre sono state constatate inoltre condizioni igienico sanitarie precarie. Il titolare di questo centro molto frequentato è stato segnalato alla Procura della Repubblica.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter