Censimento permanente incontro formativo in Prefettura

La rilevazione censuaria prenderà l'avvio la prima domenica del prossimo mese di ottobre.

Censimento permanente incontro formativo in Prefettura
Pavia, 27 Giugno 2018 ore 16:21

Censimento permanente, domani il primo incontro formativo in Prefettura.

Censimento permanente

Domani 28 giugno, a partire dalle ore 9.30, presso la Prefettura di Pavia, si svolgerà il primo dei due incontri formativi (il prossimo si terrà il 16 luglio) rivolto ai responsabili e coordinatori dei 52 comuni della Provincia interessati dalla rilevazione censuaria permanente che prenderà l'avvio la prima domenica del prossimo mese di ottobre. La giornata di formazione è stata realizzata secondo un modello di cooperazione interistituzionale tra l'Ufficio regionale del Censimento dell'Istat e l'Ufficio Provinciale di Statistica della Prefettura.

Cadenza annuale

Obiettivo dell'iniziativa, oltre alla formazione, è quello di condividere le linee organizzative e metodologiche delle operazioni di censimento, nell'intento di garantire il regolare svolgimento di tutte le attività previste. E' importante sottolineare la portata innovativa del censimento permanente. Da quest'anno, infatti, per la prima volta, l'Istat rileverà, con cadenza annuale e non più decennale, le principali caratteristiche della popolazione dimorante sul territorio e le sue condizioni sociali ed economiche a livello nazionale, regionale e locale.

Campioni di cittadini

Il nuovo Censimento permanente della popolazione è effettuato attraverso il progressivo coinvolgimento di campioni di cittadini di alcuni Comuni rappresentativi e mediante l'integrazione tra rilevazioni campionarie e dati desumibili da fonti amministrative, in modo da garantire un contenimento dei costi e un minore disturbo alle famiglie, pur garantendo l'esausitività e l'aumento della qualità e quantità dell'offerta informativa sui fenomeni che caratterizzano l'evoluzione della società italiana.

Pianificare attività e progetti

Le informazioni raccolte saranno determinanti per le Istituzioni (Stato, Regione, Provincia, Comune), per le imprese, le associazioni di categoria, gli enti e gli organismi che le utilizzeranno per pianificare attività e progetti, erogare servizi ai cittadini italiani e agli stranieri che vivono in Italia e monitorare politiche e interventi sul territorio.

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE!

Seguici sui nostri canali