Menu
Cerca
30 giorni prognosi

Calci e pugni alla convivente: per la 22enne trauma cranico e frattura dello zigomo

All'arrivo dei carabinieri aggredisce pure loro. L'uomo, 26 anni, è stato arrestato.

Calci e pugni alla convivente: per la 22enne trauma cranico e frattura dello zigomo
Cronaca Pavese, 08 Febbraio 2021 ore 15:15

Magherno: Maltratta la convivente ed aggredisce i Carabinieri. Arrestato un 26enne.

Arrestato 26enne

Nel corso della nottata appena trascorsa, a Magherno, i Carabinieri della Stazione di Villanterio hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, un 26enne del posto responsabile di maltrattamenti, lesioni, oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale.

Calci e pugni alla convivente

L'uomo, nella tarda serata di ieri, al culmine di lite per motivi sentimentali, ha minacciato ed aggredito con calci e pugni la propria convivente 22enne e, successivamente, ha mantenuto un atteggiamento violento ed oltraggioso anche nei confronti dei militari, intervenuti a protezione della donna.

Prognosi di 30 giorni

Nella circostanza la vittima, visitata presso il pronto soccorso di Pavia, è stata giudicata affetta da trauma cranico non commotivo, plurime escoriazioni ed ecchimosi, sospetta frattura zigomo, contusione ginocchio ed arto superiore sinistro e giudicata guaribile in 30 giorni salvo complicanze.

Portato in carcere

L’arrestato, al termine degli atti di rito, è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Pavia, a disposizione della Autorità Giudiziaria.