EMERGENZA SANITARIA

Broni: dal consiglio comunale gli ultimi aggiornamenti sull’emergenza Covid-19

Durante la riunione odierna i capigruppo hanno chiesto lo svolgimento del consiglio comunale in aula.

Broni: dal consiglio comunale gli ultimi aggiornamenti sull’emergenza Covid-19
Oltrepò, 29 Aprile 2020 ore 17:47

Broni, i capigruppo chiedono lo svolgimento del consiglio in aula: è quanto è emerso nella riunione tenutasi in mattinata con la formula della videoconferenza. Aggiornamento anche sull’emergenza sanitaria in corso.

Broni, consiglio comunale

Svolgere il prossimo consiglio comunale in aula, assicurando però il rispetto delle distanze interpersonali: questo l’orientamento emerso dalla riunione dei capigruppo, tenutasi nella mattinata di oggi, mercoledì 29 aprile 2020, con la formula della videoconferenza. Al collegamento online hanno preso parte il sindaco Antonio Riviezzi e i capigruppo Ernesto Bongiorni, Cesare Ercole ed Ezio Maggi. Tra i punti all’ordine del giorno la convocazione del massimo consesso cittadino, prevista per la metà del mese di maggio, e l’aggiornamento sulla situazione sanitaria relativa al Covid-19.

Aggiornamento emergenza Covid-19

Per quanto riguarda lo scenario epidemiologico, il primo cittadino ha comunicato ai referenti dei gruppi consiliari gli ultimi numeri riferiti al contesto di Broni: attualmente risultano in isolamento domiciliare 24 persone, di cui esattamente la metà positive al coronavirus, mentre sono 21 i pazienti ricoverati presso strutture ospedaliere. Nell’occasione Riviezzi ha inoltre ricordato le numerose iniziative messe in campo per fronteggiare l’emergenza, sia sotto il profilo sanitario, sia sotto quello sociale, elencando i servizi attivati e anticipando l’attivazione di un fondo di sostegno alle imprese.

Consiglio comunale in aula

«In merito al consiglio comunale – spiega Riviezzi – l’indirizzo dei capigruppo è per una sessione che abbia preferibilmente luogo in modalità ordinaria, certo garantendo ai partecipanti tutte quelle misure idonee a tutelarne la salute. Ci siamo lasciati con l’impegno, da parte mia, di verificare la possibilità a livello logistico di gestire la seduta con le distanze previste dai decreti governativi. Siamo perciò alla ricerca di uno spazio, differente dall’aula consiliare, che si presti allo scopo. Abbiamo concordato che, qualora non dovessimo trovare una sala idonea, l’ipotesi alternativa sarà lo svolgimento del consiglio in videoconferenza».

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE!

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Pavia e Provincia Eventi & News

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale Prima Pavia (clicca “Mi piace” o “Segui” e imposta le notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia)

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia