Menu
Cerca
Dopo il rogo

Bonifica ex scalo merci: rilievi e lavori senza sosta

La Procura della Repubblica di Pavia ha provveduto al dissequestro dell’area.

Bonifica ex scalo merci: rilievi e lavori senza sosta
Cronaca Pavia, 21 Aprile 2021 ore 06:46

Bonifica ex scalo merci: continuano senza sosta i rilievi dopo l’incendio che ha distrutto un capannone nella notte tra sabato 10 e domenica 11 aprile 2021.

Bonifica ex scalo merci

Proseguono i lavori per la messa in sicurezza dell’area dell’ex scalo merci di via Rismondo a Pavia, interessata da un rogo nella notte tra sabato 10 e domenica 11 aprile.

Nella giornata di martedì 20 aprile 2021 sono stati effettuati i campionamenti ambientali da parte di ARPA (Agenzia regionale per la protezione ambientale) – così come previsto dal piano di monitoraggio ambientale – e, allo stesso tempo, è stata completata da parte di ATS la valutazione del piano di lavoro presentato dalla ditta HTR Bonifiche Srl, incaricata dalla proprietà dell’area.

Area dissequestrata

La Procura della Repubblica di Pavia ha provveduto al dissequestro dell’area, consentendo pertanto l’avvio delle operazioni di bonifica a partire da mercoledì 21 aprile, così come previsto dal piano di lavoro inoltrato dalla ditta rimotrice in data 16 aprile 2021.

Amianto sotto i valori limite

Gli esiti dei campionamenti di fibre di amianto aerodisperse hanno evidenziato valori al di sotto dei limiti di rilevabilità, così come gli esiti dei primi scotch test eseguiti hanno fornito riscontri negativi per la presenza di fibre di amianto.

Positivo anche l’incontro che si è tenuto, nel pomeriggio di ieri, tra ATS Pavia e l’amministratore dei condomini circostanti l’area dell’ex scalo merci. Durante l’incontro, ATS ha ribadito il proprio impegno a mantenere la massima trasparenza, condividendo in modo puntuale i documenti relativi all’attività svolta per la messa in sicurezza dell’area.