il lieto evento

Bimbo ha fretta di nascere: 27enne partorisce in auto aiutata dai Carabinieri

La coppia di giovani sposi non è riuscita a raggiungere l'ospedale di Voghera.

Bimbo ha fretta di nascere: 27enne partorisce in auto aiutata dai Carabinieri
Voghera, 25 Maggio 2020 ore 14:49

I Carabinieri aiutano una coppia in difficoltà a far nascere il bambino. E’ successo nella prima mattinata di domenica a Casteggio.

Bimbo ha fretta di nascere

Ieri, domenica 25 maggio 2020, alle ore 6 circa, a Casteggio in via Emilia, i militari della Stazione Carabinieri di Santa Giuletta di rientro nel proprio territorio, sono stati fermati da un 27enne, residente a Broni, che in evidente stato confusionale chiedeva il loro aiuto in quanto a bordo della propria autovettura parcheggiata a lato strada, vi era la moglie convivente 27enne, in procinto di partorire.

Partorisce in auto aiutata dai carabinieri

Nella circostanza i militari, dopo aver immediatamente allertato per l’intervento la Sala Operativa del 118, hanno assistito direttamente la giovane donna nel parto poichè, ancor prima dell’arrivo sul posto dei sanitari, ha dato alla luce il neonato.

Il parto si è svolto senza problemi e la coppia con l’aiuto dei Carabinieri ha superato le difficoltà in cui si era trovata, soli per strada la notte mentre cercava di raggiungere l’ospedale di Voghera, e sono divenuti felicemente genitori.

L’arrivo dei sanitari

Poco dopo il parto è giunto sul posto il personale medico richiesto tramite 118 dai militari che ha provveduto alle incombenze del caso per la madre e il bimbo che sono comunque risultati entrambi in perfetta salute.

Nonostante lo spavento e la situazione di luogo e di tempo in cui è avvenuto, grazie anche all’intervento dei Carabinieri di Santa Giuletta, la vicenda si è positivamente risolta con il lieto evento della nascita del neonato e la gioia dei neo genitori.

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia