Raffiche di kalashnikov contro i carabinieri, i banditi stavano aspettando un portavalori?

L'episodio nei pressi del cimitero di Sale. I malviventi erano stati notati mentre si aggiravano con fare sospetto.

Raffiche di kalashnikov contro i carabinieri, i banditi stavano aspettando un portavalori?
22 Novembre 2019 ore 12:32

Hanno esploso raffiche di kalashnikov contro i carabinieri: i banditi, cinque e a volto coperto, si erano dati appuntamento a Sale, in zona cimitero, e stavano probabilmente aspettando un portavalori. Banditi incappucciati, armati e a bordo di auto veloci sono in fuga dopo una sparatoria con i Carabinieri di Tortona.

Segnalati come persone sospette

La segnalazione era giunta alla Compagnia di Tortona nella mattinata di oggi venerdì 22 novembre 2019.  Erano state notate persone sospette nei pressi del cimitero di Sale. Immediato l’invio delle pattuglie che, arrivate sul posto, sono state accolte da colpi di arma da fuoco. I militari hanno risposto al fuoco mettendo in fuga i banditi. I malviventi hanno abbandonato due delle auto sbarrando la strada e fuggendo su una terza vettura. Le ricerche sono in corso. Mistero, per ora, sui motivi della presenza in quel posto del commando. Si presume che stessero preparando un colpo.

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia