Bambina intossicata dalla droga: andrà in una struttura protetta

Lasciato il reparto di pediatria, resterà con la mamma e la sorellina. Divieto invece di incontrare il padre.

Bambina intossicata dalla droga: andrà in una struttura protetta
Pavia, 17 Gennaio 2019 ore 17:48

Bambina intossicata dalla droga: il tribunale dei minori di Milano ha preso una decisione, la piccola andrà in una struttura protetta.

Bambina intossicata dalla droga

La bambina di due anni e mezzo finita agli onori della cronaca alla fine del mese di dicembre per un’intossicazione da droga ha lasciato il reparto di Pedriatria del San Matteo. Il tribunale dei minori di Milano, dopo circa venti giorni di indagine, ha ora disposto il suo affidamento ad una comunità protetta.

LEGGI ANCHE: Bambina di due anni in coma per intossicazione da droga 

Con lei mamma e sorellina

La bambina resterà con la mamma e anche con la sorellina di un anno e mezzo, che era stata affidata temporaneamente a dei parenti della famiglia residenti in provincia di Brescia. In comunità rimarranno fino a quando la loro situazione non verrà chiarita. Divieto assoluto invece di incontrare il padre.

Proseguono le indagini

La bambina si trovava nel reparto di pediatria dallo scorso 22 dicembre, dopo che era stata portata al San Matteo in stato di coma per un’intossicazione da hashish, marijuana e cocaina. Fortunatamente le sue condizioni erano migliorate rapidamente tanto che negli ultimi tempi, anche se si trovava all’interno del reparto ospedaliero, conduceva una vita assolutamente normale. Ma come può la bambina essere risultata positiva alla droga? Al momento non vi sono ancora risposte certe e così le indagini continuano…

LEGGI ANCHE: Bambina intossicata dalla droga ancora in affido al San Matteo 

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia