Aveva venduto eroina alterata a un 50enne morto dopo l’assunzione: arrestato

L'accusa è spaccio di sostanze stupefacenti e morte come conseguenza di altro delitto.

Aveva venduto eroina alterata a un 50enne morto dopo l’assunzione: arrestato
Pavia, 20 Agosto 2019 ore 15:40

Arrestato per spaccio di sostanze stupefacenti e morte come conseguenza di altro delitto.

Arrestato dai carabinieri di Montù Beccaria

Il 14 luglio 2019, nel corso della mattinata, i militari della Stazione di Montù Beccaria e del Norm della Compagnia Carabinieri di Stradella (Pv), hanno localizzato in Rozzano e tratto in arresto E.A., 30enne marocchino, pregiudicato e irregolare sul territorio italiano.

L’attività dei Carabinieri è stata fatta in esecuzione della misura cautelare emessa dal Tribunale di Pavia per i reati di spaccio di sostanze stupefacenti, morte come conseguenza di altro delitto ed omicidio colposo.

Vendette eroina alterata causando la morte di un 50enne

Il provvedimento emesso dal Tribunale di Pavia – che ha concordato appieno con le risultanze investigative degli operanti – trae origine dall’attività d’indagine avviata dai militari della Compagnia CC di Stradella in seguito al decesso di A.G., 50enne, deceduto in Montù Beccaria il 1° febbraio 2019 a seguito dell’assunzione di eroina. Le indagini hanno consentito di documentare numerosi episodi di spaccio di sostanze stupefacenti nella provincia pavese, fra cui la cessione della dose di eroina alterata che aveva causato il decesso del 50enne di Montù Beccaria.

Il 30enne arrestato è stato condotto presso la casa circondariale di Pavia.

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia