Attrezzi rubati e rivenduti su internet: denunciato 39enne

L'uomo, di Pieve Porto Morone, dovrà rispondere di ricettazione.

Attrezzi rubati e rivenduti su internet: denunciato 39enne
Pavese, 29 Giugno 2019 ore 08:36

Attrezzi rubati in un’azienda di Chignolo Po e rivenduti su internet: denunciato un uomo di 39 anni di Pieve Porto Morone. Dovrà rispondere di ricettazione.

Denunciato 39enne

In data 28 giugno 2019, i militari della Stazione Carabinieri di Chignolo Po (PV), nel corso di un’attività d’indagine avviata in seguito alla denuncia presentata dal responsabile della società “FALCO SpA” di Miradolo Terme (PV), hanno denunciato in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria di Pavia per il reato di ricettazione un 39enne italiano residente a Pieve Porto Morone (PV).

Attrezzi rubati e rivenduti su internet

I militari, dopo aver accertato unitamente al responsabile della ditta Falco che il citato soggetto aveva inserito su alcuni gruppi di Facebook annunci di vendita di cassette per attrezzi asportate nel mese di maggio nella citata azienda, hanno proceduto alla perquisizione domiciliare dell’abitazione dell’inserzionista.

Sequestrata pistola

Nel corso della stessa non è stata rinvenuta la refurtiva in quanto già venduta ad altri soggetti. Nel contempo, è stata ritirata in via cautelativa una pistola marca Glock con relativo munizionamento (regolarmente denunciata) poiché lo stesso, titolare di porto d’armi scaduto di validità, non aveva presentato documentazione medica attestante l’idoneità psicofisica al fine di ottenere il prescritto nulla osta alla detenzione. Per tale motivo, è scattata la denuncia nei confronti del 39enne.

LEGGI ANCHE: Auto fuori strada a Landriano, ferito un 25enne

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia